STORIE

14 febbraio, San Valentino e l’amore ai tempi dei social networks

14 Febbraio

Il 14 febbraio si celebra il protettore degli innamorati, San Valentino. Saranno tantissime le coppie che si scambieranno regali e promesse d’amore in questa giornata speciale.

14 febbraio: San Valentino, notizie e curiosità sul patrono degli innamorati di tutto il mondo

San Valentino di Terni era un sacerdote del III secolo d.C. all’epoca dell’imperatore Claudio II di Roma, il quale, aveva vietato il matrimonio ai giovani. Egli, infatti, pensava che gli uomini potevano essere più utili in guerra. San Valentino decise allora di sfidare Claudio II e di sposare le giovani coppie in modo clandestino. Il sacerdote, accusato di aver compiuto un grave reato verso l’Imperatore, venne decapitato il 14 febbraio. Il Santo è stato consacrato a patrono dell’amore dallo scrittore e poeta inglese Geoffrey Chaucer, che, verso la fine del ‘300, scrisse un poema in 700 versi in onore delle nozze tra Riccardo II e Anna di Boemia. Intorno al XIX secolo (durante l’epoca della rivoluzione industriale), San Valentino inizia ad assumere le caratteristiche ‘commerciali’ che conosciamo oggi.

Amore

Cambiano i tempi, cambia l’amore

14 febbraio: tra regali e romantiche cene a lume di candela

Domani, come abbiamo già detto, è la giornata dedicata all’amore. Saranno sicuramente tantissime le coppie che festeggeranno nel più dolce dei modi, scambiandosi regali. A dominare, nelle vetrine dei negozi e tra gli scaffali dei supermercati, sono cioccolatini e peluche di ogni tipo. Cuori, orsetti e quant’altro, tutto rigorosamente di colore rosso (il colore dell’amore). Tanti preferiranno festeggiare al calar della sera, con una cenetta al ristorante seguita da una passeggiata romantica. Le idee agli innamorati di certo non mancano!

14 febbraio: ma come sono cambiati i rapporti nell’era dei social networks?

I tempi cambiano e cambia anche l’amore. Il corteggiamento, quello classico e tradizionale, è stato soppiantato dai like su foto e post nei social networks. Basta semplicemente un ‘Mi Piace’ strategico per far capire di provare interesse verso una determinata persona. Non serve più uscire da casa sperando di incontrare chi fa battere il cuore; basta seguirlo virtualmente per sapere cosa fa e dove si trova. Ecco. I rapporti si ufficializzano cambiando lo status su Facebook e una foto sancisce l’unione tra due persone.

14 Febbraio San Valentino

Oggi si celebra San Valentino

Insomma, si è andato via via a instaurare un contatto diverso, molto poco umano e tanto social. Tuttavia, c’è anche il rovescio della medaglia. A volte, questi grandi networks permettono di far conoscere persone che non vivono nello stesso luogo. E così, quasi per caso, capita di imbattersi in qualcuno mai visto prima d’ora e i scoprire che si tratta della persona giusta. Quella che arriva in modo inaspettato e che ha la forza di sconvolgerti la vita. In meglio ovviamente.

Le diverse sfaccettature dell’amore

Dai networks si evince l’esistenza di tanti tipi di amore. A raccontarlo sono le centinaia di migliaia di foto postate ogni giorno dagli utenti. Foto che raccontano momenti di vita e l’amore che si può avere nei confronti del proprio lavoro, dei propri figli oppure dei nipoti. O anche dei propri stessi animali. Perchè l’amore, ai tempi dei networks, non è solamente quello verso la persona amata, ma anche nei riguardi delle persone care o delle passioni che rendono viva la vita.

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una grande appassionata di cultura, spettacolo e sport. Amo scrivere e questa passione mi ha accompagnata fin dalla più tenera età.

14 febbraio, San Valentino e l’amore ai tempi dei social networks ultima modifica: 2020-02-13T06:57:10+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top