I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

NEWS

7 gennaio, oggi si celebra il Tricolore!

7 Gennaio

Oggi, 7 gennaio, si celebra la festa del Tricolore! Ricordiamo la nascita della bandiera italiana. Vi parliamo di questa giornata nei prossimi paragrafi.

7 gennaio, Festa del Tricolore: le origini

La festa del Tricolore, nota ufficialmente come Giornata Nazionale della Bandiera o Giornata Tricolore, è una giornata istituita con la legge n. 671 del 31 dicembre 1996. L’obiettivo è quello di festeggiare il bicentenario della bandiera italiana. La ricorrenza ricade ogni anno in questa data, in quanto si ricorda l’ufficializzazione del Tricolore, avvenuto a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797. Giuseppe Compagnoni, noto come il ‘padre del tricolore’ suggerisce di adottare una bandiera verde, bianca e rossa. L’adozione della bandiera si confermata nell’assemblea del 21 gennaio 1797.

7 Gennaio Bandiera Italiana
Immagine di repertorio

7 gennaio, Festa del Tricolore: le origini della bandiera

La bandiera italiana si ispira liberamente a quella francese. A differenza di quest’ultima, però non c’è il colore blu, ma verde. La bandiera francese nasce nel corso degli anni della rivoluzione: i suoi colori rappresentano la monarchia e i colori di Parigi. Dopo la rivoluzione, la bandiera francese arriva in Italia con Napoleone nel corso della sua “Campagna italica”. In Italia, a sostituire il blu è il colore verde; questo è il colore delle divise della Guardia Civica Milanese.

La bandiera italiana: descrizione

La Costituzione Italiana indica che i colori della bandiera italiana siano tre: bianco, rosso e verde. I tre colori sono disposti a bande verticali larghe ed hanno uguali dimensioni.

7 gennaio. Le celebrazioni legate alla festa

Con la stessa legge che istituiva la Festa del Tricolore, viene formato un Comitato nazionale di venti membri; il loro compito era quello di organizzare la prima commemorazione della nascita della bandiera italiana. Nel comitato c’erano personalità di grande spessore a livello istituzionale. In occasione della festa, si esegue il cambio della Guardia d’onore in forma solenne con la sfilata del Reggimento Corazzieri che indossano l’uniforme di Gala e della Fanfara del IV reggimento Carabinieri a cavallo. Lo stesso rito si ripete il 2 giugno, in occasione della festa della Repubblica. A presenziare durante le celebrazioni ci sono le maggiori cariche politiche dello Stato italiano, in primis il presidente della Repubblica.

Perché gli italiani sono conosciuti come “gli azzurri”?

Spesso, specie nel mondo dello sport, si utilizza il colore azzurro per indicare gli italiani. Ma da dove deriva questo termine? Il colore azzurro era il colore distintivo della famiglia Savoia. Fino alla proclamazione della Repubblica italiana, questo colore venne associato al Regno d’Italia. Dopo l’esilio della famiglia Savoia e la proclamazione della Repubblica, questo colore sparisce dalla Costituzione. Tuttavia, continua ad essere usato ancora oggi.

Quando si espongono le bandiere?

La bandiera della Repubblica italiana e quella dell’Unione europea si espongono all’esterno delle sedi centrali dei seguenti organismi pubblici: organi costituzionali e di rilievo costituzionale; la sede del Governo quando il Consiglio dei Ministri è riunito; i Ministeri; i consigli regionali, provinciali e comunali, in occasione di riunioni; gli uffici giudiziari; le scuole e le università statali.

7 Gennaio Bandiera
Immagine di repertorio

Le bandiere si espongono sugli altri edifici sede di uffici pubblici ed istituzioni nelle seguenti giornate: 7 gennaio (festa del tricolore), 11 febbraio (patti lateranensi), 25 aprile (liberazione), 1° maggio (festa del lavoro), 9 maggio (giornata d’Europa), 2 giugno (festa della Repubblica), 28 settembre (insurrezione popolare di Napoli), 4 ottobre (Santo Patrono d’Italia), 4 novembre (festa dell’unità nazionale); 24 ottobre (giornata delle Nazioni Unite) insieme alla bandiera delle Nazioni Unite; in altre ricorrenze e solennità secondo direttive emanate dal Presidente del Consiglio dei Ministri; ovvero, in ambito locale, dal prefetto. Le bandiere sono esposte a mezz’asta in segno di lutto.

7 gennaio, oggi si celebra il Tricolore! ultima modifica: 2021-01-07T07:53:59+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

Commenti
To Top