I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

NEL MONDO

8 settembre, Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione

8 Settembre

Oggi, 8 settembre, è la Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione. Questa ricorrenza, istituita dall’UNESCO il 17 novembre 1965, ha lo scopo di porre l’attenzione sul problema dell’analfabetismo e, di conseguenza, sull’importanza dell’alfabetizzazione. Ve ne parliamo nell’articolo di oggi.

8 settembre. La visione di un mondo alfabetizzato per tutti

L’UNESCO è in prima linea per quanto riguarda l’opera di alfabetizzazione globale dal 1946, promuovendo la visione di un mondo alfabetizzato per tutti. L’organizzazione, vede l’acquisizione e il miglioramento delle capacità di alfabetizzazione lungo tutto l’arco della vita, come una parte intrinseca del diritto all’istruzione. L’effetto moltiplicatore dell’alfabetizzazione dà potere alle persone, permette loro di partecipare pienamente alla società e contribuisce a migliorare i mezzi di sussistenza.

8 settembre. I benefici dell’alfabetizzazione

L’alfabetizzazione è un motore per lo sviluppo sostenibile, in quanto consente una maggiore partecipazione al mercato del lavoro. Inoltre, essa produce altri importanti benefici per un paese, ovvero il miglioramento della salute e la nutrizione dei bambini e delle famiglie, la riduzione della povertà e l’ampliamento delle opportunità di vita.

8 settembre Libro
Immagine di repertorio

8 settembre. L’alfabetizzazione oggi

Al di là del suo concetto convenzionale di capacità di lettura, scrittura e conteggio, l’alfabetizzazione è oggi intesa come un mezzo d’identificazione, comprensione, interpretazione, creazione e comunicazione. Al giorno d’oggi, ciò assume un significato ancora più importante, in un mondo sempre più digitale, mediato dal testo, ricco d’informazioni e in rapida evoluzione.

Analfabetismo: i dati attuali

Secondo gli ultimi dati, sono almeno 750 milioni le persone al mondo che non sanno ancora leggere e scrivere. 250 milioni sono invece i bambini che non riescono ad acquisire le competenze di base per l’alfabetizzazione. Ciò comporta l’esclusione di giovani e adulti poco alfabetizzati e poco qualificati dalla piena partecipazione alle loro soci.

Gli approcci dell’UNESCO per favorire l’alfabetizzazione

Per promuovere l’alfabetizzazione come parte integrante dell’apprendimento permanente e dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile 2030, l’UNESCO segue degli approcci ben precisi per promuovere l’alfabetizzazione in tutto il mondo, con particolare attenzione ai giovani e agli adulti. Innanzitutto, l’obiettivo è quello di costruire solide fondamenta attraverso la cura e l’educazione della prima infanzia. Occorre poi fornire un’istruzione di base di qualità a tutti i bambini. Inoltre, bisogna tendere ad aumentare i livelli di alfabetizzazione funzionale per i giovani e gli adulti che non dispongono di competenze di base in materia di alfabetizzazione. Infine, lo scopo è quello di sviluppare ambienti alfabetizzati.

8 Settembre Lettere
Immagine di repertorio

8 settembre. Alfabetizzazione: gli obiettivi

I dati che abbiamo visto ci fanno capire che il problema dell’analfabetismo, pur essendo in via di lento miglioramento, è fino ad oggi molto presente. Più della metà degli analfabeti, che sono in maggioranza le donne, si trova nell’Asia Occidentale e Meridionale, un quarto circa nell’Africa subsahariana, mentre i rimanenti si trovano nell’Asia Orientale, negli Stati arabi e in America latina. Naturalmente, l’alfabetizzazione è un processo molto importante per costruire un futuro più sostenibile. L’obiettivo da perseguire entro il 2030 è quello di far sì che tutti i giovani e gran parte degli adulti, uomini e donne, siano alfabetizzati. Si tratta di un traguardo che può essere raggiunto solo con un consapevole impegno. L’alfabetizzazione, contribuendo al progresso comune, è uno dei punti cardine per garantire giustizia ed eguaglianza.

#8settembre

8 settembre, Giornata Internazionale dell’Alfabetizzazione ultima modifica: 2020-09-08T14:31:07+02:00 da Giuseppe Spina
To Top