I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

INTERVISTE STORIE VALORI ED EMOZIONI

Chiesa Madre in festa per i 10 anni di sacerdozio di padre Gallina

Chiesa Madre In Festa

Chiesa Madre in festa: il 25 gennaio ricorre il X anniversario di ordinazione sacerdotale di padre Luca Gallina. Nella prima parte della nostra intervista, il parroco si racconta, dall’infanzia al seminario.

Chiesa Madre in festa: l’infanzia di padre Luca Gallina

Devo molto alla mia famiglia. Sin da piccolo ricordo che mia mamma mi portava a messa, di mattina, nella chiesa dell’Angelo, che a quel tempo era presieduta da padre Giovanni Cultrera. Io lì giocavo come tutti i bambini; padre Cultrera mi lasciava libero di avvicinarmi all’altare e di stare accanto a lui”: racconta padre Luca Gallina quando ricorda la sua infanzia. “Via via, crescendo, il servizio del ministrante mi ha coinvolto nella celebrazione eucaristica, poi è cominciato il tempo del catechismo e ho fatto parte sempre più attiva e consapevole della comunità parrocchiale. Quindi devo dire che nei primi anni della mia infanzia, ma anche fino alla comunione e alla cresima, la mia famiglia, ma anche l’allora parroco Salvatore Siena, sono stati fondamentali per il mio cammino di fede”.

Impegno Capire Il Mondo

Durante uno degli incontri “Capire il mondo”

Chiesa Madre in festa: il rapporto di padre Luca con la fede cattolica

“Il mio rapporto con la fede cattolica è sempre stato molto inteso, ed è cresciuto con il crescere della mia età. Ho fatto parte della gioventù francescana, oltre alle varie esperienze in parrocchia. Ho conosciuto i frati francescani e questo mi ha permesso con il tempo di approfondire anche i contenuti della fede. Questo percorso l’ho approfondito, ovviamente, studiando la teologia in seminario. Però devo dire che ho sempre vissuto nella chiesa e ho sempre visto la chiesa Madre come una madre della quale ero figlio. La fede cattolica mi aiutava a crescere, mi dava e continua a darmi tutti gli strumenti per crescere e per approfondire quello che mi chiede di vivere. Non ho mai visto la religione come quell’insieme di norme da rispettare; ma piuttosto, come quel nutrimento fondamentale che poi si basa sì su delle norme, le quali esistono affinchè possa nutrire un rapporto bello e autentico con Dio”: ci racconta.

La scelta di diventare prete

“La scelta di diventare prete è cresciuta con me”: spiega padre Luca. “Forse come tanti, fin da piccolo, quando facevo il chirichetto, sognavo di diventare prete. Ma nei primi anni del catechismo non c’è ancora la consapevolezza e le motivazioni autentiche per fare una scelta simile. Poi, ho approfondito questo desiderio; ho seguito dei cammini e mi sono fatto aiutare da quelli più grandi di me. E ho capito che la scelta di poter diventare prete corrispondeva a un desiderio di felicità, che poteva essere esaudito proprio attraverso questa scelta di vita”,

Il percorso che ha portato padre Luca all’ordinazione sacerdotale

“Quando si comincia a pensare a diventare prete, ci sono degli anni in cui si approfondisce questo desiderio. Sono gli anni del discernimento vocazionale che si fanno tramite incontri che anche la diocesi crea per questo motivo. Dopo c’è il tempo del seminario: anni di studio, preghiera e formazione che permettono di arrivare un po’ più consapevoli al momento dell’ordinazione”: ci racconta padre Luca quando parla del percorso che ha seguito.

Padre Luca Musical

Nel corso del musical “Il Risorto”

“Ovviamente, il sacerdozio, come tutte le scelte definitive, non si può apprendere nel solo tempo di formazione; ma si può arrivare con una consapevolezza diversa al momento dell’ordinazione, nel momento in cui la chiesa ti affida questo ministero per il bene di tutto il popolo. Il seminario è questo tempo prezioso, che tutti noi, chiamati al sacerdozio, viviamo nella formazione, grazie a dei preti che sono lì per la formazione dei seminaristi. Alla fine di questo tempo, con l’ordinazione sacerdotale, poi si entra a far parte del clero e ci si mette al servizio del vescovo; quest’ultimo con le sue nomine e i suoi incarichi, chiede al prete di servire la chiesa in un determinato luogo e con un determinato incarico”.

Chiesa Madre in festa per i 10 anni di sacerdozio di padre Gallina ultima modifica: 2020-01-23T07:17:40+01:00 da Cristina Scevola
To Top