I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

CIBO

Ciambella alle ciliegie, un dolce fresco e leggero

Ciambella Alle Ciliegie

La ciambella alle ciliegie è un dolce che renderà felici grandi e piccoli. Come realizzarla? Nei prossimi paragrafi vi diremo quali sono gli ingredienti e il procedimento da seguire.

Ciambella alle ciliegie

Di certo, la ciambella alle ciliegie è uno di quei dolci da preparare. Fresca e leggera, si tratta di una proposta interessante e che stuzzica il palato. Adatta da offrire dopo un pranzo in compagnia, oppure come merenda, sicuramente mette d’accordo tutti. Un dolce leggero, che non rinuncia al gusto. E poi sfrutta prodotti di stagione. E quindi diventa l’occasione giusta per mettersi in cucina a preparare questa squisitezza.

Ciambella alle ciliegie Ingrediente Ciliegie

Le ciliegie sono un frutto leggero

Ciambella alle ciliegie: quali ingredienti usare

Per quanto riguarda gli ingredienti da usare, vi serviranno: 400 grammi di farina 00; 300 grammi di zucchero; 100 grammi di burro; 4 uova; 1 bicchiere di latte; 250 grammi di ciliegie da denocciolare; 1 bustina di lievito per dolci; zucchero a velo quanto basta; 2 cucchiai di zucchero (per la glassa).

Ciambella alle ciliegie: quale procedimento seguire

Per ciò che concerne il procedimento, innanzitutto prendete le uova, separate i tuorli dagli albumi e metteteli in due recipienti separati. A seguire, montate a neve gli albumi, aiutandovi con una frusta elettrica. Una volta terminato questo procedimento, aggiungete agli albumi i tuorli, e continuate a mescolare il composto. Poi unite lo zucchero e proseguite a mescolare il composto. Pian piano, aggiungete la Farina 00 e continuate a mescolare, in modo da ottenere un composto liscio e morbido, privo di grumi. In un pentolino a parte, sciogliete il burro a fuoco basso. Una volta fuso, unitelo al composto. Aggiungete anche un bicchiere di latte: mi raccomando versate pian piano. Poi unite le ciliegie denocciolate, il lievito per dolci e amalgamate il tutto. Mettete il composto in una apposita tortiera che avevate precedentemente imburrato e infarinato, in modo da non fare attaccare il composto. Cuocete a 180° per circa 35/40 minuti.

Ciambella alle ciliegie zucchero A Velo

Potete decorare con zucchero a velo

È consigliato non aprire mai il forno in questa prima fase della cottura, poiché il rischio è quello di compromettere la buona riuscita della cottura. Per essere certi dell’effettiva cottura del dolce, vi ricordiamo la prova dello stecchino: se questo è pieno di residui di impasto, allora il dolce necessita di altri minuti di cottura; se invece è pulito, allora è pronto. Sfornate la vostra ciambella e lasciatela raffreddare un po’. Intanto preparate la glassa. Mettete acqua e zucchero in un pentolino a fuoco lento. Ricordatevi di far sciogliere bene lo zucchero e di far restringere leggermente la glassa. Una volta pronta, cospargete la vostra ciambella. Lasciate raffreddare e…buon appetito! Come decorazione, potete adagiare sopra delle ciliegie.

I nostri consigli e suggerimenti

Oltre ad utilizzare la glassa, potete decorare utilizzando lo zucchero a velo. Inoltre, per dare un nota di profumo, potete aggiungere la scorza di un limone grattugiata.

Modalità di conservazione

La ciambella alla ciliegia, in genere, si conserva bene anche fino a 3 giorni. Riponetela in un luogo fresco e non umido, lontano da fonti di calore e luce artificiale. Si consiglia di coprire il dolce con una campana di vetro; in alternativa usatene una di plastica.

Ciambella alle ciliegie, un dolce fresco e leggero ultima modifica: 2020-05-15T08:00:39+02:00 da Cristina Scevola
To Top