CIBO

Ciambellone all’arancia, un dolce che profuma di casa

Ciambellone All'arancia

Il ciambellone all’arancia è sicuramente una proposta interessante, specie in questo periodo, dove è possibile reperire gli agrumi direttamente dalle nostre terre. E allora perchè non proporre ai vostri amici e parenti questo delizioso dolce? Nei prossimi paragrafi scoprirete gli ingredienti e il procedimento da seguire per gustare questa squisitezza.

Ciambellone all’arancia

Morbido, profumato, buono: il ciambellone all’arancia racchiude tutta la bontà e i profumi della nostra terra, Francofonte. Si tratta di un prodotto dal sapore straordinario, che rimanda alle nostre origini. Ma soprattutto utilizza le arance che ci hanno resi celebri in tutto il  mondo. Si tratta di un dolce ottimo da gustare a colazione o a merenda; oppure potete servirlo dopo il pranzo o la cena per far felici i commensali a tavola. Insomma, ogni occasione è buona per gustarne una fetta. Farà felici il vostro palato e farete un carico di vitamina C, sempre utile durante il periodo invernale. Inoltre, poi, il suo buon profumo inonderà tutta la vostra casa. Una gioia anche per l’olfatto!

Arance

L’arancia è la protagonista della nostra ricetta

Ciambellone all’arancia: ingredienti

Per il vostro ciambellone vi serviranno i seguenti ingredienti: 150 grammi di burro; 3 uova; 1 pizzico di sale; 135 grammi di farina 00; 90 grammi di fecola di patate; mezza bustina di lievito per dolci; 1 arancia intera non trattata (sarà necessaria per la scorza); 1 cucchiaio di liquore all’arancia. Per la glassa: 2 arance; 2 cucchiai di zucchero.

Procedimento

Per quanto riguarda il procedimento, innanzitutto prendete il burro e fatelo ammorbidire, dopo averlo tagliato a dadini, all’interno di una ciotola. Aggiungete la scorza dell’arancia grattugiata e il liquore. Lavorate il tutto, aiutandovi con una frusta, fino a quando il composto non diventa cremoso. In una ciotola a parte sbattete le uova aggiungendo un pizzico di sale fino a quando non si gonfiano. Poi mettete lo zucchero e continuate a montare. Il composto deve diventare denso. Unite il burro che avevate precedentemente ammorbidito, le farine e infine il lievito. Continuate a mescolare il tutto affinchè gli ingredienti si possano ben amalgamare. Mettete il composto in uno stampo che avevate in precedenza imburrato e infarinato. Mettete a cuocere a 170 gradi per circa 30 minuti.

Fetta Di Torta

Potete decorare usando una fetta di arancia

Per essere certi dell’effettiva cottura del vostro ciambellone, potete sfruttare la prova dello stecchino. Pungete il vostro dolce: se risulta asciutto, allora sarà pronto. Se invece presenta dei grumi, allora dovrà cuocere ancora. Lasciate intiepidire, togliete dallo stampo e mettete su un piatto da portata. Intanto preparate la glassa. Spremete 2 arance, unite lo zucchero e mettete a cuocere il tutto in un pentolino. Ricordatevi di far sciogliere bene lo zucchero e di far restringere leggermente la glassa. Una volta pronta, cospargete il vostro ciambellone. Lasciate raffreddare e…buon appetito!

Consigli e suggerimenti

Per conservare al meglio il vostro dolce, mettetelo in uno stampo con una campana di plastica o di vetro lontano da fonti di calore o sbalzi di temperatura. Si conserva bene anche fino al giorno successivo. Tuttavia, vista la bontà, andrà sicuramente a ruba nell’immediato. Piuttosto che utilizzare la glassa, potete anche in alternativa cospargere il vostro dolce con lo zucchero a velo. Infine, per dare un tocco personale, potete anche decorarlo con qualche fetta di arancia.

(Fonte foto: pixabay)

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una grande appassionata di cultura, spettacolo e sport. Amo scrivere e questa passione mi ha accompagnata fin dalla più tenera età.

Ciambellone all’arancia, un dolce che profuma di casa ultima modifica: 2020-01-16T07:00:39+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top