ARTE

“Evolution”, le opere di Pietro Alessandro Trovato in mostra fino al 7 agosto

Evolution Mostra

“Evolution” è il titolo della mostra personale di pittura del maestro siciliano Pietro Alessandro Trovato visitabile fino al 7 agosto, presso la sala museale “Filippo Montalto” di palazzo Gravina Cruyllas. Ancora una volta, Francofonte ospita una esposizione di lavori di un’eccellenza del panorama artistico siciliano ed europeo.

“Evolution”: l’inaugurazione e le date di apertura

Inaugurata lo scorso 1 agosto, la mostra “Evolution” è allestita presso la sala “Montalto”. Gli interessati possono visitare l’esposizione di quadri fino al 7 agosto. L’ingresso è totalmente gratuito. Durante il vernissage d’apertura è intervenuto il professor Paolo Giansiracusa, storico dell’arte, docente universitario presso le Accademie di Belle Arti di Catania e Siracusa (quest’ultima da lui istituita nel 1995).

“Evolution”: la mostra

Si tratta certamente di una mostra personale di pittura di estremo interesse. Di certo è da vedere, proprio per la bellezza e l’unicità delle opere esposte. Ciò che domina nei lavori del maestro è l’aspetto tridimensionale e quel gioco di luci, trasparenze e riflessi infinitamente perfetti, riproposti con una maestrìa straordinaria. Inoltre, è immensa l’attenzione che presta nel riprodurre i dettagli.

Pietro Alessandro Trovato: l’autore dei lavori esposti nella sala “Montalto”

Il siciliano Pietro Alessandro Trovato nasce ad Acireale nel 1972. Dopo essersi diplomato all’Istituto Tecnico per Geometri, frequenta l’Accademia di Belle Arti a Catania. Nel 1998 si laurea con il massimo dei voti in pittura, discutendo una tesi sperimentale dal titolo ‘I macchiaioli siciliani’ con il professor Giansiracusa. Nei primi anni aderisce alla pittura figurativa. Passa allo studio dell’informale e del concettuale, per poi tornare allo stile figurativo. Dopo lo studio delle opere classiche, approfondisce la conoscenza delle tecniche antiche e inizia un nuovo percorso, tra iperrealismo e realismo.

Trovato Iudicelli Giansiracusa Evolution

Il professor Giansiracusa insieme allo storico Giuseppe Iudicelli e al maestro Trovato

Sono numerosi i critici che si sono interessati alla sua arte. Tra questi ricordiamo Paolo Levi, il quale lo definisce come pittore iperrealista. Il critico Paolo Battaglia La Terra Borgese, ha pubblicato, nel 2015 un libro dedicato interamente all’arte pittorica del maestro Trovato, dal titolo “In viaggio con Dante”. Inoltre, nel 2017, viene pubblicata una monografia, curata dal professor Vittorio Sgarbi, su alcune delle opere del pittore siciliano. E ancora, Trovato è entrato a far parte di un progetto editoriale, curato sempre da Sgarbi, dal titolo “Italiani- selezione d’Arte Contemporanea”.

Pietro Alessandro Trovato: le sue opere

Molte delle opere del pittore sono state inserite in cataloghi, libri e riviste d’arte. Bisogna anche ricordare che il maestro Trovato, dal 2014, si occupa di organizzare anche corsi di formazione artistica. Nel corso negli anni si è aggiudicato diversi importanti riconoscimenti. Per quanto riguarda le mostre, personali e collettive, alle quali ha partecipato dal 1992 a oggi, sono davvero tante. I suoi quadri sono stati esposti non solo in Italia, ma anche in Europa.

Quadri Evolution

Alcuni dei lavori della mostra personale di pittura “Evolution” del maestro Trovato

Tra le mostre all’estero ricordiamo quelle in Francia e in Gran Bretagna. Il pittore siciliano, infatti, nel 2016 ha preso parte a “Art Shopping Salon International d’Art Contemporain”. L’esposizione si è svolta al Carrousel du Louvre a Parigi. Nello stesso anno, è stato tra i protagonisti dell’esposizione ‘Summer Exhibiton – New Artist Fair’ tenutasi a Londra, presso The Old Truman Brewery. E fino al 7 agosto, i francofontesi hanno l’occasione di poter ammirare dal vivo i suoi lavori. Una mostra assolutamente da non perdere!

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una grande appassionata di cultura, spettacolo e sport. Amo scrivere e questa passione mi ha accompagnata fin dalla più tenera età.

“Evolution”, le opere di Pietro Alessandro Trovato in mostra fino al 7 agosto ultima modifica: 2019-08-06T09:36:34+02:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top