I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

GALATEO

Il rito del Battesimo secondo le regole del Galateo

Il Rito Del Battesimo

Oggi vi parliamo ancora del Galateo. In particolare, soffermeremo la nostra attenzione su quelle che sono le regole da seguire in occasione di una cerimonia molto importante: il rito del Battesimo. Un tempo, i bambini venivano battezzati a pochi giorni dalla nascita. Spesso, il rito avveniva all’interno della cappella della clinica stessa. Oggi invece le consuetudini sono mutate e il battesimo viene celebrato dopo un paio di mesi.

L’annuncio della nascita e le partecipazioni

Subito dopo la nascita e la registrazione del pargolo allo stato civile, i genitori annunciano ufficialmente a parenti e amici il lieto evento. L’annuncio può essere dato anche a nome dei fratelli o delle sorelle, nel caso in cui il neonato non sia il primogenito. Il tutto con l’indicazione del luogo e della data di nascita.

Battesimo Scarpine

Ogni bambino ha un padrino e una madrina

Il rito del Battesimo. Padrino e Madrina: ruoli e responsabilità

Ogni bambino ha un padrino e una madrina, scelti dai genitori tra i parenti e gli amici più cari. Accettare di fare da padrino implica però una responsabilità molto importante. Ci si impegna a vigilare sul benessere morale e spirituale del figlioccio, avendo cura di lui in caso di morte dei suoi genitori. Per questo è importante che i padrini non siano anziani, per poter accompagnare il bambino durante la crescita, almeno fino alla maggiore età. È necessario che i genitori siano sicuri di fare cosa gradita a coloro a cui si chiede di diventare il padrino o la madrina del loro figlio. Non possono fare da padrino persone di religione diversa.

Il rito del Battesimo: cosa regalare

La tradizione vuole che il padrino, la madrina, parenti e amici più intimi debbano fare un regalo di valore che duri nel tempo. I doni più gettonati sono posatine o bicchieri d’argento, medagliette sacre o altri piccoli oggetti religiosi, catenine o spille da balia in oro. Su di essi si faranno incidere il nome del piccolo e la data di nascita. Un po’ meno diffusa oggi è l’abitudine di aprire un libretto di risparmio a cui aggiungere una quota a ogni compleanno. Chi invece non ha grandi obblighi e può fare un regalo meno importante sceglie tra tutine, golfini, lenzuola ricamate, scarpette, e tanto altro ancora. I doni, invece, si offrono dopo aver ricevuto l’annuncio della nascita, oppure in occasione del Battesimo.

Chiesa Battesimo

Alla cerimonia si invitano parenti e amici in modo informale

La cerimonia religiosa

Alla cerimonia si invitano i parenti e alcuni amici in modo informale, con una telefonata o un biglietto scritto a mano. Interverranno sia alla celebrazione in chiesa che al rinfresco che seguirà a casa. Il neonato, naturalmente, sarà vestito di bianco. Viene portato al fonte battesimale dalla madrina che, insieme al padrino, dovrà rispondere alle domande del sacerdote. Terminato il rito, la madrina riconsegna il piccolo alla madre e tutti escono dalla chiesa.

Il ricevimento

Il tipo di ricevimento dipende dall’ora in cui si svolge la cerimonia: può essere una colazione di mattina, come un o un cocktail di pomeriggio. Il tutto si svolge in modo semplice e intimo, ma raffinato. Non devono mancare la torta bianca e lo spumante per brindare, oltre ai confetti da distribuire agli invitati, azzurri se il bimbo è maschio, rosa se è femmina.

Il rito del Battesimo secondo le regole del Galateo ultima modifica: 2020-04-20T08:28:32+02:00 da Giuseppe Spina

Commenti

Commenti
To Top