CIBO

Insalata di patate, a tavola con semplicità e tanto gusto

Insalata Di Patate

L’insalata di patate è la nostra proposta di oggi. Semplice da realizzare, è un’ottima proposta per questo periodo invernale, ma anche per l’estate.

Insalata di patate

L’insalata di patate è uno di quei piatti semplici che spesso domina nelle tavole dei francofontesi. Ottima, sia in estate che in inverno, rappresenta un contorno perfetto per accompagnare la carne o il pesce. Ma risulta anche buona perfino da sola. Inoltre, può essere ulteriormente ‘arricchita’ aggiungendo i prodotti di stagione che non faranno altro che renderla straordinariamente appetitosa per il palato e al contempo nutriente.

Piatto Di Patate

Mettete a bollire le patate con la buccia

Insalata di patate: ingredienti

Per quanto riguarda gli ingredienti, vi serviranno: patate (500 grammi), prezzemolo (tritato), olio, sale, aceto, pepe. La quantità di ingredienti varia anche a seconda dei commensali a tavola.

Insalata di patate: procedimento

Questo è invece il procedimento da seguire per realizzare la vostra ricetta. Innanzitutto prendete le patate facendo attenzione a lavarle bene e a togliere tutti i possibili residui di terra. Poi mettetele in una pentola intere, senza sbucciarle. Riempite la pentola di acqua e mettetela sul fuoco fino a quando le patate non saranno del tutto bollite. Per capire se sono pronte o meno, vi diamo un suggerimento. Prendete uno stecchino e provate a infilzarle. Se sono morbide, allora potete toglierle dal fuoco. Le patate non devono assolutamente sfaldarsi. Scolatele, poi fatele intiepidire e sbucciatele. Infine tagliatele a tocchetti e mettetele in un’insalatiera. Condite con olio, sale, aceto, pepe e prezzemolo tritato.

Consigli e suggerimenti

Alla vostra insalata potete anche aggiungere delle cipolle (anch’esse lessate), oppure delle olive. Se siete amanti dell’aceto, invece, potete usare il limone. Per condire, potete anche utilizzare, in alternativa, l’origano o del buon peperoncino piccante.

Patate

Ci sono diverse varietà di patate in commercio

Le protagoniste della nostra ricetta

Le patate sono protagoniste non solo di questa, ma anche di tante altre ricette. Sono perfette da gustare sempre e in qualsiasi modo decidiate di farle. Al momento dell’acquisto devono avere la buccia liscia e priva di germogli e parte verdi. Quest’ultime, infatti, contengono una sostanza considerata tossica (la solanina). Si conservano a lungo; tuttavia è consigliabile tenerle in un contenitore asciutto e non in frigorifero. Evitate temperature al di sopra dei 10 gradi perchè germoglieranno; mentre, sotto i 4 gradi diventeranno molli (e dunque avrete difficoltà a digerirli). Una volta cotte, vanno consumate entro 24 ore.

Diverse varietà: quale scegliere?

Attualmente, in commercio ne esistono quattro varietà diverse: a pasta bianca, a pasta gialla, le rosse e le novelle. Per quanto riguarda quelle a pasta bianca, si caratterizzano per la presenza di una polpa farinosa, che ha la tendenza a spappolarsi durante la fase di cottura. Sono ottime per composti morbidi come gnocchi o purè. Quelle a pasta gialla, invece, si presentano sode e farinose. Sono ottime per fritture, insalate o da cuocere al forno. Le patate novelle hanno una buccia sottile e dimensioni ridotte. Sono ideali saltate in padella; ma sono ottime anche in forno oppure cotte al vapore. Infine, quelle rosse: hanno una polpa soda e compatta e sono perfette per cotture lunghe. Si cucinano al forno o al cartoccio.

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una grande appassionata di cultura, spettacolo e sport. Amo scrivere e questa passione mi ha accompagnata fin dalla più tenera età.

Insalata di patate, a tavola con semplicità e tanto gusto ultima modifica: 2020-01-03T08:00:12+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top