La notte dei Santuari: l'1 giugno apertura dell'Annunziata - itFrancofonte

itFrancofonte

CHIESE EVENTI Non categorizzato

La notte dei Santuari: l’1 giugno apertura dell’Annunziata

La Notte Dei Santuari Annunziata

Con la “Notte dei Santuari”, in programma nella giornata di domani, 1° giugno, parte in maniera ufficiale il progetto “Ora viene il bello”. Ad essere scelto, a Francofonte, è il santuario dell’Annunziata.

La “Notte dei Santuari”: l’iniziativa

Con “La Notte dei Santuari”, che si terrà domani, ha inizio “Ora viene il bello”: si tratta di un progetto promosso dall’Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei. L’obiettivo è quello di creare esperienze generative di turismo e ospitalità religiosi; di pellegrinaggi e cammini di fede. Tutto ciò è reso possibile anche attraverso l’attivazione con enti, associazioni e imprese per la valorizzazione e il rilancio dei territori. In tutta Italia, ogni giovedì, a partire dal 3 giugno e fino al 16 settembre, avranno luogo una serie di iniziative. Il 17 settembre, a concludere il progetto, sarà il “Pellegrino Dei”: un pellegrinaggio verso il Santuario più importante della diocesi dove si celebrerà la santa Messa.

La Notte Dei Santuari
La locandina dell’iniziativa

Abbiamo rivolto a padre Luca Gallina alcune domande in merito all’iniziativa…

Per quanto riguarda la “Notte dei Santuari”, quale edificio religioso è stato scelto a Francofonte?

“A Francofonte è stato scelto il Santuario dell’Annunziata proprio perché da più di 30 anni è stato innalzato alla dignità di Santuario diocesano, cioè è stato riconosciuto che questa chiesa dedicata alla Madonna Annunziata è meta di incessanti pellegrinaggi durante tutto l’anno. E lo sarà in maniera particolare in questo periodo di grazia che martedì 1 ci apprestiamo a cominciare. L’iniziativa ha come obiettivo richiamare i fedeli ad accogliere il dono della speranza. Segnati come siamo da un lungo periodo di restrizioni legate al covid-19 abbiamo bisogno di recuperare uno sguardo di speranza e sulla storia”.

Può dirci qualcosa sul programma legato alla “Notte dei Santuari”?

“Martedì 1 alle 19.00 ci sarà il rito di apertura del portone del Santuario che diventerà una vera e propria “porta della speranza”. Chi deciderà di varcarla si, aprirà all’incontro con Dio e alla sua grazia da cui viene la forza per attraversare e superare anche i momenti più bui”.

La chiesa dell’Annunziata, un tesoro straordinario

A quanto pare, la chiesa dell’Annunziata diede il suo nome alla vicina contrada intorno al XVI secolo. Non si sa quali danni abbia subito a causa del terremoto del 1693. Secondo i rilievi effettuati nei primi anni Novanta, sembra che gran parte delle mura perimetrali abbiano resistito al sisma. Nel corso del XVIII secolo, la chiesa è stata gestita periodicamente da frati eremiti. Pare sia stata abbandonata intorno alla seconda metà del XIX secolo, fino al punto da ridursi in rovina.

San Pietro E San Paolo
Chiesa dell’Annunziata

Verso la fine degli anni cinquanta del XX secolo, la chiesa e la scalinata d’accesso subiscono dei restauri grazie al contributo dei fedeli. Nel 1986, l’allora vescovo di Siracusa, Mons. Calogero Lauricella, ha elevato la chiesa a Santuario Mariano. La scalinata dell’Annunziata, quattordici gradini con ampia pedata in tutto, contribuisce a dare slancio all’edificio. Il portale, sovrastato da un finestrone di forma rettangolare, si presenta molto semplice. Sulla parete nord c’è un secondo portale, mentre sulle pareti laterali sono presenti altri sei finestroni.

La notte dei Santuari: l’1 giugno apertura dell’Annunziata ultima modifica: 2021-05-31T07:36:34+02:00 da Cristina Scevola

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ottimo.

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x