I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

pubbliredazionale CONSIGLI UTILI

La puntualità è sempre obbligatoria? Alcuni consigli utili

La Puntualità
Articolo promozionale

“La puntualità è la cortesia dei re”. Questa celebre frase di Luigi XVIII ci fa capire quanto sia importante arrivare puntuali a un appuntamento. Nell’articolo di oggi cerchiamo di capire quali sono le buone maniere in merito alla puntualità, secondo le indicazioni del Galateo.

La puntualità a cena o a teatro

Giungere in ritardo è molto maleducato perché si fanno attendere altre persone e le si mette, a volte, in condizioni scomode e imbarazzanti. Facciamo un esempio. Quando un invitato è in eccessivo ritardo, il padrone di casa deve scegliere se aspettare o meno il suo arrivo per servire la cena. Dovrà quindi scegliere se essere gentile verso il ritardatario o gli altri ospiti. Entrare in ritardo a teatro o al cinema disturba gli attori e gli altri spettatori. Nei teatri più importanti è vietato l’ingresso a spettacolo iniziato. Per prendere posto occorre aspettare una pausa nel pezzo o nella scena. Infatti, se arriviamo in ritardo, dobbiamo far scomodare le altre persone per raggiungere il nostri posti, distraendole dallo spettacolo.

Avvisare gli altri quando si ritarda

Il massimo della cattiva educazione e della mancanza di rispetto è però far attendere lungamente una persona per la strada. Quando il traffico o altre situazioni prevedibili potrebbero allungare i tempi, bisogna organizzarsi. Infatti, è meglio arrivare all’appuntamento cinque minuti in anticipo e aspettare, anziché mezz’ora in ritardo e far attendere gli altri. In caso d’imprevisti, è bene avvertire la persona con cui si ha appuntamento.

puntualità Treno in Ritardo
Immagine di repertorio

La puntualità: riunioni di lavoro e cene galanti

Essere precisi e rispettosi verso il prossimo sono concetti base del Galateo. Quindi, la puntualità deve essere rispettata. Infatti, i nostri ritardi creano disagi agli altri. Arrivare in ritardo a una riunione di lavoro può impedirne il corretto svolgimento. Un altro esempio: ritardare a un appuntamento galante, per un uomo, può dare un’immagine negativa di sé. Può farlo apparire come una persona inaffidabile.

La puntualità è obbligatoria?

La puntualità è obbligatoria nei casi in cui si può recare un danno al prossimo. Ci sono invece alcune situazioni in cui arrivare a un appuntamento con qualche minuto di ritardo è preferibile. Un breve ritardo a un invito a cena può essere ammesso. In questo caso, la padrona di casa potrà dare gli ultimi tocchi in cucina, con maggior tranquillità. Un lieve ritardo della sposa può essere ammesso. Infatti, permette a tutti gli invitati ritardatari di prendere posizione. Infine, un po’ di ritardo della donna a un appuntamento, può essere gradito dall’uomo. Infatti, può creare in lui un piacevole clima di attesa.

puntualità Orologio
Immagine di repertorio

Come fare per non creare disagio agli altri

Ricapitolando, come dobbiamo comportarci quando, restando imbottigliati nel traffico, non riusciamo a essere puntuali? Dobbiamo cercare di creare il minor disagio possibile agli altri. Così, se siamo al cinema e non abbiamo i biglietti numerati, ci dobbiamo sedere a margine del corridoio. In tal modo eviteremo di far alzare le altre persone. Cosa fare invece se si arriva in ritardo a una riunione? Innanzitutto scusarsi. Poi, si cercherà di partecipare attivamente. Quando possibile, bisogna evitare di farsi riassumere i contenuti affrontati nei minuti persi. Infine, se siamo in forte ritardo per un pranzo, dobbiamo avvisare la padrona di casa.

La puntualità è sempre obbligatoria? Alcuni consigli utili ultima modifica: 2020-06-22T08:29:32+02:00 da Giuseppe Spina
To Top