I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

INTERVISTE PERSONAGGI STORIE

“La quarantena non mi ha scoraggiato”: Rosario La Terra

La quarantena Rosario La Terra

Nemmeno la quarantena ha fermato Rosario La Terra. Il flair bartender, infatti, non si è fatto scoraggiare e anzi, ha proseguito…in maniera diversa. Noi lo abbiamo contattato telefonicamente per farci raccontare un po’ come ha vissuto questo periodo particolare.

La quarantena e la reazione del flair bartender

“Purtroppo la quarantena ha bloccato l’economia di tutta Italia, causando così lo stop totale delle attività. Ovviamente sono rimasto un po’ sconvolto quando ho saputo del decreto che avrebbe fermato tutto”:  spiega Rosario quando ci racconta la sua reazione iniziale al lockdown. “Ma adesso che siamo nella fase 2, a poco a poco si sta ripartendo. E speriamo di ritornare alla normalità, seppur gradualmente. E figure come le nostre possono essere importanti all’interno delle attività per ridare quell’allegria che è mancata a causa della quarantena. In più, la professionalità che ci caratterizza può essere utile nella gestione della clientela. È fondamentale rimettersi di nuovo in carreggiata”. Prosegue ancora il flair bartender. “Dopo un momento di disorientamento iniziale, ho cercato di reagire positivamente di fronte a quanto stava accadendo e quindi ho riorganizzato tutti i miei progetti”.

Rosario La Terra: “Durante la quarantena spazio allo studio”

Per un flair bartender,( come ci aveva già spiegato in un nostro precedente articolo), la formazione viene prima di ogni cosa. Certamente, lo studio deve essere parte integrante nel processo formativo di ogni professione, anche in quella svolta da Rosario La Terra. Ed è lui stesso a raccontarci il tutto. “Praticamente nel corso di questa quarantena, mi sono messo a studiare. E quindi, ho dato ideato nuovi cocktails e ho proseguito ad allenarmi creando nuovi stili di flair”: ci dice.

La quarantena il cocktail
Il flair bartender non si è fermato durante la quarantena

“Ma non finisce qui. La quarantena, come tutti noi sappiamo, ci ha costretto a restare a casa. Quindi ho cambiato anche il mio modo di approcciarmi agli utenti sfruttando al meglio le potenzialità del web.  Innanzitutto ho partecipato a delle dirette su Instagram con persone del settore. Inoltre, ho proseguito la formazione con gli studenti online. Devo ammettere che preferisco di gran lunga trovarmi di fronte ai ragazzi che formo, piuttosto che utilizzare la rete. Ma devo dire che sono soddisfatto del risultato. I ragazzi hanno saputo seguirmi alla grande”.

Rosario La Terra: “La quarantena e…i miei cocktails”

“Come ho già detto, mi sono dedicato tantissimo ai miei cocktails. Anche perché bisogna creare nuove ricette per soddisfare i clienti”: continua ancora Rosario. Che poi aggiunge: “Oggi vi presento una ricetta. Allora, prendete Rum, lime, zenzero, zucchero di canna bianco e zenzero sodato in bottiglietta. Unite gli ingredienti per ottenere un cocktail strepitoso”.

La quarantena cocktail
Il cocktail del flair bartender

I prossimi impegni di Rosario La Terra

E per quanto riguarda i prossimi impegni, dove vedremo Rosario?  Ci spiega tutto il flair bartender: “Proseguirò ancora con la formazione e le dirette. Venerdì 22 maggio, infatti, a partire dalle ore 17, mi vedrete in diretta Facebook su ‘Una Voce In Blu’, condotto da Emanuela Ruma e Salvo Fichera su Radio Una Voce Vicina. E durante il programma vi attende una bella sorpresa”: ci anticipa. Ricordiamo che “Una Voce In Blu” è un programma radiofonico che, nel corso delle varie puntate, ha ospitato diversi nomi francofontesi di rilievo. E anche Rosario si aggiunge quindi alla lista di ospiti della trasmissione. Vi ricordiamo che anche noi saremo presente ‘virtualmente’ insieme a Rosario come ospiti della trasmissione.

“La quarantena non mi ha scoraggiato”: Rosario La Terra ultima modifica: 2020-05-21T08:34:14+02:00 da Cristina Scevola
To Top