INTERVISTE SPORT

Marinella Giampapa, la ‘pasionaria’ del calcio francofontese

Briganti Giampapa Cunsolo

Donna forte, dinamica e dal carattere deciso, Marinella Giampapa è stata e continua ad essere anche oggi una protagonista della scena sportiva francofontese. Una vita, la sua, vissuta nei campi di calcio, da giocatrice prima e da allenatrice poi. Da quest’anno Marinella Giampapa fa parte della dirigenza dell’A.s.d. Città di Francofonte. Conosciamola meglio attraverso la nostra intervista.

Giampapa

Marinella Giampapa, unica donna della dirigenza del Città di Francofonte

Gli esordi nel mondo del calcio

“Per me lo sport è molto importante. E per sport intendo quello fatto svolto in modo sano e fatto di sacrifici”: esordisce così Marinella Giampapa quando inizia a raccontarsi. Appassionata del mondo del pallone, ha respirato il calcio fin dall’infanzia. “Da piccola sono sempre stata tra i giocatori. Mio padre era il direttore tecnico della Leonzio degli anni ’70. Intorno a 13 anni ho giocato nella prima squadra di calcio femminile a 11 di Lentini, il ‘Giglio Bianco’. Noi amavamo ciò che facevamo. Per tanti, invece, era una novità assoluta. Non era facile, infatti, vedere delle ragazze giocare a pallone a quel livello”. E prosegue ancora nel suo racconto. “All’età di 15 anni sono passata alla ‘Jolly Componibili’ di Catania, giocando per tre anni e portando la squadra alla qualificazione della serie A nazionale. Giocavo nel ruolo di libero come il grande Gaetano Scirea (calciatore diventato uno degli uomini simbolo della Juventus, primo calciatore ad aver vinto, insieme a Cabrini, tutte le maggiori gare Uefa ndr.)”. Dopo l’avventura con la Jolly Componibili, Marinella Giampapa appende le scarpette al chiodo per dedicarsi completamente alla famiglia.

Il ritorno al mondo del calcio

La pausa dal mondo del calcio, tuttavia, viene interrotta dopo una decina di anni.La passione era rimasta la stessa di sempreci spiega. Allora ho deciso di prendere il tesserino di allenatore di calcio a 5. Insieme a Gianni Tuzza e alla signora La Cognata, abbiamo creato la prima squadra di calcio a 5 di Francofonte, la ‘Polisportiva Nuova Trinacria’. Ciò ha permesso di far conoscere a tantissime persone il calcio a 5″. E con la squadra non sono tardati ad arrivare successi importanti anche a carattere nazionale. A raccontarcelo è lei stessa: “Siamo stati secondi a livello regionale con la squadra di calcio femminile a 5 del CSI (Centro Sportivo Italiano ndr.). Siamo arrivati alle finali nazionali di Rimini prima e l’anno successivo a Riccione, facendo conoscere Francofonte a livello nazionale”: ci ricorda entusiasta. Trionfi, questi, che anche i suoi ragazzi ricordano ancora con grande affetto.

Nicastro Fava

Andrea Nicastro insieme alla dirigente Marinella Giampapa

L’arrivo di Marinella Giampapa al Città di Francofonte

A partire dalla stagione sportiva 2018/2019, Marinella Giampapa è entrata a far parte della dirigenza dell’A.s.d. Città di Francofonte, squadra che attualmente sta disputando il campionato di Prima Categoria Girone E. Lei è l’unica dirigente donna presente. “Da quest’anno mi sono dedicata a essere parte integrante della squadra di calcio a 11, perchè, da sportiva, non si può vedere un paese senza una squadra di calcio a 11”. Marinella Giampapa conclude il suo viaggio tra i ricordi tracciando un bilancio della sua esperienza all’interno della dirigenza verde arancio. Sono contenta non dei risultati, ma di aver creato un diversivo sano per i francofontesi. Il tempo ci darà ragione“: conclude la dirigente

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una grande appassionata di cultura, spettacolo e sport. Amo scrivere e questa passione mi ha accompagnata fin dalla più tenera età.

Marinella Giampapa, la ‘pasionaria’ del calcio francofontese ultima modifica: 2019-04-11T08:20:27+02:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top