CIBO

Pandoro farcito, la ricetta che ci arriva da una nostra lettrice

Pandoro Farcito

Spazio alla dolcezza oggi, con la ricetta del pandoro farcito. L’idea ci è arrivata grazie a una nostra lettrice. Volete sapere come realizzare questa squisita bontà? Nei prossimi paragrafi vi diremo tutto.

Pandoro farcito

La ricetta del pandoro farcito ci è stata suggerita da una nostra lettrice. L’idea di base è semplice: proporre un dolce sfizioso, ma sempre in tema natalizio. La base è, appunto, il pandoro. Si tratta di un’idea golosa, che può essere proposta sia come dessert al termine di un pranzo o di una cena. Oppure, un’altra valida alternativa è quella di servirlo come merenda: farà di sicuro la gioia di tutti i golosi. Il pandoro, insieme al panettone, rappresenta il dolce per eccellenza del Natale. Diffuso da nord a sud, fa parte di quei prodotti altamente apprezzati sotto le feste.

Panna

panna

La nostra amica lettrice ci ha detto che i suoi ospiti hanno altamente apprezzato questo piccolo grande capolavoro di bontà. Tra l’altro, come ci ha spiegato, si tratta di una ricetta facile da realizzare e alla portata di tutte le tasche. Insomma, perché non provare a realizzarla anche a casa? Di sicuro farete la felicità dei golosi.

Pandoro farcito: ingredienti

Per realizzare il vostro pandoro farcito vi serviranno i seguenti ingredienti: un pandoro; panna per dolci da montare da 250 ml; crema alle nocciole; zucchero a velo (da spolverare sopra il dolce).

Pandoro farcito: procedimento

Innanzitutto prendete il vostro pandoro e affettatelo orizzontalmente, in modo da ottenere almeno 6-7 fette, a forma di stella. Le fette devono avere tutte lo stesso spessore. Poi montare la panna con le fruste elettrice, aggiungere circa quattro cucchiai abbondanti di crema di nocciole e continuare ad amalgamare il tutto fino a quando non diventa un composto omogeneo. Una volta ottenuto il composto, trasferitelo il una tasca da pasticcere con bocchetta liscia. Cominciate a farcire il panettone a partire dalla fetta base. Distribuite la panna e coprite ogni fetta che avete farcito con quella più piccola successiva. Le fette vanno disposte in modo sfalsato. Continuate il procedimento fino a quando non completate con la calotta. Poi, decorate il vostro pandoro farcito con lo zucchero a velo. Mettetelo in frigo per qualche ora per evitare che la farcia possa smontarsi. E poi non vi resta che gustarlo!

Con Crema Alle Nocciole

Panna e crema di nocciole incorporate insieme

I nostri consigli e suggerimenti per questa proposta

Oltre alla ricetta che ci ha fornito la nostra lettrice, esiste anche la variante che prevede l’utilizzo del mascarpone da incorporare alla crema alle nocciole. Potete anche utilizzare la crema bianca o al cioccolato per farcirlo. Dipende soprattutto dai vostri gusti. Per quanto riguarda le decorazioni, invece, la nostra lettrice ha usato lo zucchero a velo. Ma potete anche aggiungere delle ciliegie di colore diverso, in modo da dare un tocco di colore al vostro pandoro farcito. Per servirlo, tagliatelo a fette come un classico pandoro. Mi raccomando, non va lasciato fuori dal frigorifero, altrimenti rischierete di ritrovarvi con la panna disciolta. Il freddo permette, infatti, di evitare che il composto si possa smontare. Si conserva fino al giorno successivo. Anche se, bisogna ammetterlo, vista la sua estrema bontà, andrà sicuramente a ruba nel giro di pochi minuti.

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una grande appassionata di cultura, spettacolo e sport. Amo scrivere e questa passione mi ha accompagnata fin dalla più tenera età.

Pandoro farcito, la ricetta che ci arriva da una nostra lettrice ultima modifica: 2020-01-02T07:31:21+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top