itFrancofonte

EVENTI INTERVISTE

San Giuseppe, patrono della Chiesa universale e padre dei poveri

La Solennità Di San Giuseppe

Anche quest’anno Francofonte non vivrà la festa esterna di San Giuseppe a causa della pandemia da Covid. A tal proposito, ne abbiamo parlato con padre Luca Gallina.

L’anno scorso Francofonte non ha vissuto l’esperienza della festa esterna di San Giuseppe. Come si svolgerà quest’anno? Saranno previsti festeggiamenti esterni?

“La perdurante emergenza sanitaria e le conseguenti misure varate dalle competenti autorità per il contenimento del contagio da covid-19 non ci permetteranno neanche quest’anno di organizzare e vivere la tradizionale festa esterna di S. Giuseppe come la conosciamo.
La commissione ha deciso di celebrare la S. Messa in Chiesa Madre domenica 21 marzo alle 10.30 in onore del Santo Patriarca e di invitare la cittadinanza a porre comunque quel gesto di condivisione con i più poveri che caratterizza la festa: da venerdì 19 a domenica 21 nelle parrocchie si potranno portare generi alimentari a lunga conservazione o dare la propria offerta. Questo permetterà alle Caritas parrocchiali di raggiungere i più poveri in occasione della Pasqua ormai imminente”.

Ripercorrendo Padre Luca
Padre Luca Gallina

San Giuseppe è anche un momento di sensibilizzazione alla condivisione con i più poveri. Quanto è rilevante questo aspetto alla luce della situazione che ci troviamo a vivere a causa del Covid?

“San Giuseppe oltre ad essere venerato quale patrono universale della Chiesa, è invocato come il padre dei poveri. La festa in suo onore ogni anno è stata occasione propizia e preziosa per ricordare che la povertà è purtroppo una realtà della nostra società che va combattuta da parte di chi possiede di più, condividendo risorse e beni.
La pandemia ancora in corso ha accentuato la povertà già esistente e ha creato nuove sacche di disagio economico. Per questo motivo quest’anno è ancora più importante condividere recandosi in chiesa per consegnare il proprio contributo. La festa di San Giuseppe non è la soluzione del problema della povertà ma solo una occasione per la comunità intera di prendere consapevolezza di un problema che ogni giorno dell’anno va combattuto”.

La figura di san Giuseppe continua ad avere ancora lo stesso valore rispetto al passato?

“La figura di San Giuseppe ricorda alla Chiesa diversi aspetti concreti del cammino di fede. Innanzitutto l’amore nella custodia del Bambino Gesù: ogni padre, ogni educatore deve imparare dal padre terreno di Gesù questo stile di donazione totale e quotidiano verso i più piccoli. Del Patriarca poi la Chiesa ha sempre sottolineato l’aspetto del lavoro tanto che il 1° maggio si celebra la festa di “S.Giuseppe artigiano”. Il lavoro oggi rischia di essere uno dei problemi più gravi della nostra società per le condizioni nelle quali tanti sono costretti a lavorare e per il tasso di disoccupazione, purtroppo sempre più alto, che incide nella qualità della vita della società.

San Giuseppe Calendario Chiesa Madre
Le messe nella settimana dal 14 al 20 marzo in chiesa Madre

San Giuseppe ricorda a chi governa il dovere di creare possibilità di lavoro per tutti; a chi lavora di esercitare con dignità e onesta la propria professione; ai disoccupati di non perdere mai la speranza nella ricerca del lavoro.
Per questi due motivi, su tanti altri, la figura di San Giuseppe mantiene ancora oggi il suo valore di modello e di esempio”.

Anche Francofonte si è trovata a vivere sulla propria pelle la pandemia da Coronavirus. Considerando quanto abbiamo vissuto, quale messaggio va lanciato alla comunità?

“Il messaggio che mi piace consegnare alla comunità è un invito alla speranza: anche questa gravissima difficoltà avrà una fine e dovremo farci trovare pronti a scommetterci di nuovo con le creatività e potenzialità di cui siamo capaci; a riappropriarci delle occasioni di festa, di incontro, di relazioni di cui abbiamo un bisogno vitale”.

San Giuseppe, patrono della Chiesa universale e padre dei poveri ultima modifica: 2021-03-15T07:17:11+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x