SPORT

Aurelio Mazzone: “Il primo gol con la squadra…che bellissima emozione!”

Mazzone

Il giocatore Aurelio Mazzone

19675

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Prosegue il nostro giro della rosa del Città di Francofonte. Oggi vi parliamo di Aurelio Mazzone, attaccante della squadra verdearancio. 31 anni e mezzo, è nato infatti il 21 luglio 1987, indossa la maglia numero 9.

Il 9 è il numero del giocatore che nel gioco del calcio può essere chiamato in diversi modi, da centravanti a finalizzatore, da bomber a goleador. È grande la responsabilità di chi porta alle spalle questa pesante maglia. Il numero 9, in sostanza, rappresenta l’emblema del calcio, la ragione stessa per cui si gioca. Rappresenta la figura che meglio incarna l’obiettivo che ci si pone quando si indossano le scarpette e si scende sul terreno di gioco: fare gol!

Mazzone con la squadra del Città di Francofonte

Mazzone in campo con il Città di Francofonte

Come di consueto, abbiamo rivolto qualche domanda a Mazzone, che ci ha parlato di sé e del suo amore per il calcio.

Come nasce la passione per il calcio e gli esordi

Cosa ti piace del gioco del calcio?

“Del calcio mi piace soprattutto la passione che questo gioco trasmette durante una partita”.

Risposta molto semplice e pragmatica, ma allo stesso tempo assolutamente vera, se si pensa alla passione che il calcio trasmette a chi lo segue, in quei novanta minuti di una partita che tengono col fiato sospeso migliaia e migliaia di tifosi che si recano allo stadio.

Quando hai iniziato ad avvicinarti al calcio?

“Ho iniziato a giocare a calcio quando vivevo in Germania, avevo circa 8 anni quando ho cominciato a toccare per la prima volta il pallone. Da quel momento in poi si è scatenata dentro di me la mia passione per il calcio!”

Quali sono le squadre con le quali hai iniziato a giocare?

“Ho iniziato in Germania con la Spvpp Seligenstadt. Poi mi sono trasferito in Sicilia, a Francofonte. Nel mio paese natale ho militato prima con l’Atletico Francofonte e poi con l’Asd Francofonte”.

L’arrivo al Città di Francofonte e la gioia del primo gol

Quando è avvenuto il tuo arrivo al Città di Francofonte?

“Sono entrato nella squadra lo scorso mese di dicembre, quindi a campionato già avviato”.

Cosa hai provato quando hai segnato il tuo primo gol con il Città di Francofonte?

“Quando ho segnato il mio primo gol con la maglia verdearancio ho provato una bellissima emozione e una immensa soddisfazione. Mi sono sentito davvero felice in quel momento!”.

Già, fare un gol rende felici sia chi lo realizza, ma anche tutta la squadra e i tifosi. Noi naturalmente auguriamo a Mazzone decine e decine di queste gioie, per sé, per i suoi compagni e tutto lo staff societario, ma soprattutto per i numerosi tifosi che ogni domenica accorrono al campo sportivo per seguire le partite e incitare la squadra.

Mazzone insieme a Salvo Saggio

Insieme al compagno di squadra Salvo Saggio

Hai un giocatore nel mondo del calcio che ti piace particolarmente?

“Sì, si tratta di Dybala (attaccante della Juventus, ndr)”.

Quali sono gli elementi importanti che permettono di rendere un gruppo una vera squadra?

“Sicuramente la serietà, la puntualità, il rispetto reciproco e soprattutto tanto spirito di squadra rendono un gruppo affiatato e unito”.

E a te piace fare il gioco di squadra?

“Ovviamente sì, mi piace fare il gioco di squadra. Ognuno di noi, nel Città di Francofonte, svolge un ruolo importante e si sacrifica per la squadra”.

Aurelio Mazzone: “Il primo gol con la squadra…che bellissima emozione!” ultima modifica: 2019-02-07T09:55:18+02:00 da Giuseppe Spina

Commenti

To Top