SPORT

Città di Francofonte batte Leo Soccer 3-1: salvezza centrata!

Francofonte Leo Soccer

Salvezza centrata!!!

La domenica che tanto aspettavano i sostenitori del Città di Francofonte è finalmente arrivata. I verdearancio battono 3-1 la Leo Soccer nella finale play out e centrano la salvezza. La vittoria giunge al termine di una partita sofferta, rocambolesca e con gli ultimi minuti che portano i ragazzi di Gigi Chiavaro dallo spauracchio dei supplementari alla gioia del successo che decreta il mantenimento della categoria.

Primo tempo

I primi quindici minuti di gioco sono abbastanza equilibrati, la partita è combattuta e le squadre sembrano studiarsi a vicenda. Non si registra nessuna azione di rilievo. Al 18′ minuto arriva la prima ghiotta occasione per il Città di Francofonte. Contropiede dalla sinistra con capitan Malgioglio che serve Fazio, il cui tiro però si spegne di poco a lato. Verdearancio sfortunati in questo frangente. Sono invece gli ospiti a rendersi pericolosi al minuto 27′, ma Sammatrice è bravissimo a respingere un tiro, peraltro deviato, sventando così la minaccia avversaria.

Francofonte Pre Partita

Un momento del pre- partita

Alla mezz’ora episodio dubbio nell’area della Leo Soccer. Malgioglio pesca bene Mazzone, che riesce a saltare egregiamente il suo marcatore che però lo stende a terra. L’arbitro lascia correre. Si va al riposo con il risultato che rimane inchiodato sullo 0-0.

Secondo tempo

In avvio di ripresa mister Chiavaro sostituisce Kouruma e mette in campo Scollo. Sono gli ospiti a passare in però in vantaggio al 51′ con capitan Bracciolano che batte Sammatrice dopo una buona azione sulla fascia sinistra. Da un capitano all’altro e la gioia dei nostri avversari dura appena quattro minuti. Malgioglio infatti pareggia i conti: 1-1! Grande reazione dei nostri ragazzi! Al 55′ cross di Nicastro dalla destra e palla per Malgioglio che aggancia e lascia partire un tiro che si insacca sotto l’incrocio dei pali alla sinistra della porta difesa da Barbagallo. La partita procede in maniera abbastanza equilibrata, con le due squadre attente a non sbilanciarsi più di tanto. Finché all’85′ gli ospiti rimangono in dieci uomini, a causa dell’espulsione per doppia ammonizione del numero 8 Mirabella. I verdearancio sono abili ad approfittarne subito e si portano in vantaggio al minuto 88: contropiede dalla sinistra ad opera del solito Malgioglio, che serve al limite dell’area Nicastro, che con una gran staffilata di prima batte il portiere della squadra avversaria. Nei minuti di recupero prima la paura, con un calcio di rigore assegnato alla Leo Soccer e respinto da un Sammatrice in versione super, poi la gioia. Sulla respinta dell’estremo difensore verdearancio, contropiede dei ragazzi finalizzato da Fazio! 3-1 e fischio finale, il Città di Francofonte batte la Leo Soccer e si salva!

Francofonte Rete

Festa per il gol!

Formazioni e tabellino

Città di Francofonte: Sammatrice, Salamone, Pernagallo, Nicastro, Calabrò, Saggio, Fazio, Lentini, Mazzone, Malgioglio, Kouruma (50′ Scollo). In panchina: Blangiardo, Sanzà, Emanuele, Trapani, Faty, Ville. All. Gigi Chiavaro.

Leo Soccer: Barbagallo, Haidara, Viola, Marchese, Lupino (13′ Rasà), Giuffrida, Giustolisi (71′ Aliuoladipupo), Mirabella, Bracciolano, Aversa, Finocchiaro. In panchina: Privitera, Ortoleva, Sesay, Biagio. All. Luigi Inzolaco.

Arbitro: Armenia di Ragusa.

Ammoniti: Rasa, Pernagallo, Saggio, Nicastro, Fazio.

Espulsi: Mirabella.

Reti: 51′ Bracciolano, 55′ Malgioglio, 88′ Nicastro, 91′ Fazio.

Centrato un duplice obiettivo

La vittoria ottenuta ieri pomeriggio fra le mura amiche del Comunale ha decretato il secondo grande obiettivo stagionale. Dopo essere riusciti nell’intento di riportare il calcio a Francofonte dopo anni, giocatori, dirigenti e tifosi esultano anche per aver centrato la salvezza. L’anno prossimo si potrà puntare a traguardi più importanti e regalare emozioni e gioie ancora più importanti a tutti i sostenitori.

 

Città di Francofonte batte Leo Soccer 3-1: salvezza centrata! ultima modifica: 2019-05-06T08:32:11+02:00 da Giuseppe Spina

Commenti

To Top