SPORT

Città di Francofonte, una vittoria che lascia ben sperare

Partita1

Il Città di Francofonte ieri in campo contro il Giarre

Importantissima vittoria quella ottenuta ieri dal Città di Francofonte, che ha ottenuto i tre punti in palio in casa contro il Giarre. I verdearancio si sono imposti per 2-0. Noi abbiamo seguito per voi l’incontro, valido per la 21esima giornata di campionato del Girone E di Prima categoria, svoltosi presso lo stadio Comunale di Francofonte.

Partita - città di Francofonte

Durante la fase di riscaldamento prima dell’inizio della partita

Primo tempo

Avvio di gara scoppiettante per i ragazzi di Gigi Chiavaro. Nella prima mezzora di gioco si registrano due nitide palle gol per i padroni di casa. La prima con Pernagallo, il cui tentativo si spegne a lato sfiorando il palo, e la seconda con Nicastro, che ci prova da fuori, ma il suo tiro si stampa sulla traversa. I verdearancio però non demordono e passano in vantaggio al 35′, grazie alla rete messa a segno da Daniele ‘manicomio’ Fazio, che ieri ha indossato anche la fascia da capitano.

L’azione che porta al gol che sblocca l’incontro parte dalla sinistra, con Pernagallo che serve sulla sua verticale Lentini, che mette in mezzo per Pancari G., il quale la passa a sua volta a Emanuele. Quest’ultimo regala l’assist vincente a Fazio, abile a freddare il portiere ospite. Il primo tempo si chiude così, sul risultato di 1-0.

Secondo tempo

Ottimo avvio anche nella ripresa per il Città di Francofonte. Gli sforzi dei nostri ragazzi si concretizzano al 56′, quando è Mazzone a mettere a segno il gol che del raddoppio. Gol che di fatto decide il match, anche se il passivo sarebbe potuto diventare più pesante per il Giarre, visto che nei minuti finali il Città di Francofonte ha continuato ad assediare la porta avversaria. Si tratta di tre punti importanti, che danno morale e che sono stati ottenuti meritatamente dagli uomini di mister Chiavaro.

Nella seconda frazione di gioco si registra inoltre un’autentica girandola delle sostituzioni, con entrambi i tecnici che effettuano parecchi cambi, per cercare di indirizzare l’incontro verso i propri obiettivi.

Il tabellino della partita

Città di Francofonte: Sammatrice, Nicastro, Pernagallo, Aboubacar (68′ Trapani), Calabrò, Saggio, Fazio (76′ Sanzà), Lentini, Mazzone (74′ Faty), Pancari G., Emanuele (56′ Floriddia).

A disposizione: Trapani, Faty, Malgioglio, Sanzà, Floriddia.

Allenatore: Gigi Chiavaro.

F.C.D. Calcio Giarre: Maccarrone, Trippiedi (60′ Marino), Caltabiano,  Pezzino (56′ Leonardi), Patanè (75′ Galati), Pulvirenti, Corvo (86′ Scandura), Aiello, Crisafulli (84′ Reina), Scattamaglia, Tornambè.

A disposizione: D’Allura, Zappalà, Galati, Marino, Leonardi, Scandura, Reina.

Allenatore: Antonello Musumeci.

Arbitro: Francesco Lucini di Caltanissetta.

Ammoniti: Calabrò (Città di Francofonte), Floriddia (Città di Francofonte), Crisafulli (Giarre), Pulvirenti (Giarre), Scattamaglia (Giarre).

Reti: Fazio (35′), Mazzone (56′).

Partita3 Fazio Mazzone Briganti

Daniele Fazio e Aurelio Mazzone insieme al dirigente Salvatore Briganti

Una vittoria per sperare

Quella di ieri è stata una vittoria importante per il Città di Francofonte, quantomeno per il morale della squadra. A cinque giornate dalla fine, non è impossibile la rimonta per cercare di uscire dalla zona play out. Certo è che però ci vorrebbe una vera e propria impresa, una sorta di miracolo calcistico.

I verdearancio, con i tre punti conquistati ieri, si trovano infatti a otto punti dalla quartultima in classifica, il Città di Catania. Per cercare di agguantare i loro diretti concorrenti, gli uomini di Chiavaro dovrebbero quantomeno cercare di vincere tutte le restanti partite, auspicando che i catanesi facciano più passi falsi possibili.

Ma il calcio a volte è strano e spesso regala gioie insperate. In ogni caso, il successo di ieri dà fiducia alla squadra e lascia ben sperare per gli eventuali play out e per centrare l’obiettivo salvezza.

Città di Francofonte, una vittoria che lascia ben sperare ultima modifica: 2019-03-18T06:41:52+02:00 da Giuseppe Spina

Commenti

To Top