I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

STORIE

Febbronia Urzì premiata alla Camera dei Deputati dalla Fondazione Italia Usa

Febbronia Urzì attestato

L'attestato rilasciato a Febbronia Urzì

Febbronia Urzì è stata inserita tra i migliori laureati dell’anno dalla Fondazione Italia Usa. La cerimonia di premiazione è avvenuta il 17 dicembre alla Camera dei Deputati.

Curriculum personale

La giovanissima dottoressa cresce a Francofonte. “Da piccola ero molto dedita allo studio- ci dice – mi piaceva moltissimo leggere ed i miei genitori decisero di farmi fare la “primina”, l’attuale anticipo. Avevo un’insegnante privata che mi ha permesso di recuperare il primo anno della scuola elementare. Con il passare degli anni, però, questa dedizione è venuta un po’ a mancare, mi piaceva di più “vivere in pratica” piuttosto che “vivere studiando molto tempo durante il giorno”. Studiavo il giusto, senza mai impegnarmi al massimo”.

1 (7) (1)

La giovane dottoressa Febbronia Urzì

“Non mi importava della votazione, preferivo capire un concetto e farlo mio. Questo, però, credo sia stato anche dovuto all’atteggiamento di alcuni professori incapaci di stimolare fino in fondo l’alunno e non coinvolgendolo al massimo”. Prosegue ancora nel suo racconto: “la mia famiglia mi ha sempre dato i giusti input, in particolar modo mio fratello Francesco mi ha sempre incitato a fare di più. Sin da piccola prediligevo lo studio delle materie umanistiche, in particolar modo ero affascinata dalle lingue e culture straniere”.

Gli anni del Liceo e dell’Università

“Mi sono iscritta al Liceo Scientifico ‘Gorgia’ di Francofonte scegliendo l’indirizzo linguistico (Inglese e Francese). La mia media scolastica era discreta, senza avere avuto mai problemi nel superare l’anno scolastico. A diciotto anni, nel 2011, pur avendo superato i test d’ingresso di 3 diverse facoltà, mi iscrissi al Corso di laurea Triennale in Mediazione Linguistica e Interculturale della Struttura Didattica Speciale di Lingue e letterature Straniere di Ragusa. Ho scelto questa facoltà – ci spiega Febbronia – poiché sono molto affascinata dalla cultura e dalla lingua cinese. Per diversi anni ho preso la borsa di studio offerta dall’Università, e ho anche lavorato per un periodo di tempo come part-time presso la Segreteria Didattica della stessa facoltà. All’età di 22 anni, nell’ottobre 2015, ho conseguito la Laurea Triennale, con votazione 98/110. Nello stesso anno mi sono iscritta al Corso di Laurea Magistrale in Lingue e Culture Europee ed Extraeuropee presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere di Ragusa”.

L’arrivo in Cina

“Nel settembre 2016 sono partita per la Cina al fine di perfezionare le mie conoscenze linguistiche. Ho frequentato un corso di studi in lingua cinese presso la Qingdao Technological University, Qindao College (Qingdao Li Gong Daxue 岛理工大学), nella provincia dello Shandong 东, di cinque mesi”.

“In Cina ho avuto la possibilità di studiare ma anche di relazionarmi con un “mondo diverso”, un “mondo altro” da comprendere e scoprire, insegnando la Lingua Inglese a bambini di età compresa tra i 5 ed i 7 anni, presso la scuola privata “Qingdao Qiseguang Art Education Training School– 七色光教育初中部”; e insegnando la Lingua Italiana (Ita-LS) a giovani cinesi presso la Qingdao Technological University, Qindao College di Qingdao. Ho migliorato il mio livello linguistico e culturale, nonché personale. Al mio ritorno, ho avuto la possibilità di essere nominata ausiliaria di Polizia Giudiziaria in qualità di interprete e traduttrice di lingua cinese (mandarino), da parte di Uffciali della Questura di Ragusa, per traduzioni scritte o interrogatori delegati”.  E poi ancora ci dice: “nello stesso anno ho conseguito una certificazione rilasciata dal Laboratorio Itals dell’Università Ca’ Foscari di Venezia che mi permette di insegnare L’Italiano Lingua Straniera o Lingua Seconda a discenti stranieri”.

48893711 986718451517150 2711862893522976768 N

La dottoressa Urzì all’esterno della facoltà di Ragusa dopo la laurea

“Quest’anno, all’età di 25 anni, ho conseguito la Laurea Magistrale, con una votazione di 110/110. Questo traguardo è stato molto significativo per me, in quanto ufficialmente per la prima volta mi sono sentita gratificata per tutti i sacrifici svolti negli anni, da me e dai miei genitori, i quali mi hanno sempre sostenuto”.

La premiazione alla Camera dei Deputati

La cerimonia si è svolta il 17 dicembre a Roma, presso la Camera dei Deputati. “Durante la cerimonia, avvenuta alla presenza dei vertici della Fondazione, di qualificati esponenti del mondo delle imprese, di giornalisti e parlamentari, tra cui l’On. Veronica Giannone, mi è stata rilasciata una pergamena di merito”. Nell’attestato Febbronia Urzì è stata qualificata come Professionista Accreditato dalla Fondazione Italia Usa. “Questa esperienza mi ha reso molto entusiasta ed orgogliosa di me stessa, tanto da non riuscire a crederci. Naturalmente non capita tutti i giorni, per questo motivo è bene fare tesoro di ogni piccola esperienza della vita”. 

48408249 227378421511288 6263104633116295168 N

Febbronia Urzì nella Camera dei Deputati, in attesa della consegna dell’attestato

I progetti per il futuro

“Attualmente non ho progetti per il mio futuro, non mi piace molto pianificare- ci racconta. Ho conseguito i 24 CFU previsti per l’ammissione al prossimo concorso scuola. Mi piacerebbe insegnare, mi piacerebbe trasmettere agli alunni, come se fossero una tabula rasa da imprimere. Spero di trovare un lavoro che possa gratificarmi giorno dopo giorno e di poterlo svolgere nel migliore dei modi”: conclude.

Febbronia Urzì premiata alla Camera dei Deputati dalla Fondazione Italia Usa ultima modifica: 2018-12-20T08:38:17+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top