EVENTI FESTE E SAGRE

Il resoconto della X sagra del Tarocco tra degustazioni, artigianato e spettacoli

Sagra Tarocco

Alcune delle arance esposte negli stands durante la X edizione

È stata l’esibizione del collettivo rap francofontese Dub & Affiliati, a chiudere, ieri sera, la X edizione della manifestazione agroalimentare dell’Arancia Tarocco di Francofonte 2019. Tre giorni di manifestazione durante la quale si è puntato a mettere in risalto (oltre al protagonista…il tarocco) anche l’aspetto locale in tutte le sue forme (cibo, artigianato, musica).

La serata inaugurale

La decima edizione della manifestazione agroalimentare si è aperta, con l’inaugurazione, nel tardo pomeriggio di venerdì 4 gennaio. È stato il freddo pungente a caratterizzare la prima serata. Il protagonista, tra gli stands situati in piazza Garibaldi, è stato proprio l’arancio tarocco, prodotto unico ed eccezionale che ha fatto apprezzare Francofonte e che l’ha resa celebre nel settore della produzione agrumicola. Qui, i visitatori, hanno avuto anche modo di poter degustare, alcuni prodotti realizzati attraverso l’utilizzo dell’arancio tarocco.

Sagra Tarocco 2

Alcuni momenti della sagra

Proseguendo lungo gli stands posizionati in via Vittorio Emanuele, invece, è stato possibile ammirare tutto il meglio della creatività locale. Tanto artigianato (nelle sue forme più svariate), che ha dato sicuramente una nota di colore e di brio alla serata.

Spazio, stavolta allo street food, negli stands allestiti in piazza del Popolo. Qui l’intera zona è stata invasa dagli profumi e dai sapori dei cosiddetti ‘arrusti e mangia’ (con questo termine si indica la carne o salsiccia arrostita e consumata al volo).

La giornata di sabato

Le rigide temperature della giornata di sabato non hanno di certo fermato la seconda giornata della sagra. In mattinata ancora stands aperti ai visitatori e degustazioni con prodotti a base di arancia tarocco.

Nel pomeriggio (oltre agli stands aperti), ampio spazio alla musica e alla solidarietà con il concerto per Telethon, anticipato alle 17 rispetto a quanto previsto sul calendario. Sul palco, allestito in piazza Garibaldi, spazio alla tradizione prima, con un gruppo che si è esibito con canti popolari tipici della Sicilia.

E poi largo alla musica che tanto piace ai giovani, con i bravissimi “Sing- hiozzo”, che hanno intrattenuto il pubblico presente in piazza con il meglio dei Negramaro, gruppo salentino che ha debuttato con ‘Mentre Tutto Scorre’; subito, invece, dopo è toccato ai “Pink Style”, cover band dei Pink Floyd, che hanno portato sul palco le canzoni più note della band inglese di Roger Waters.

A far da sfondo alle esibizioni degli artisti che si sono alternati è stato l’antico palazzo Gravina Cruyllas. Le degustazioni sono proseguite anche nel corso della serata.

I carretti in piazza

I carretti siciliani in piazza Garibaldi

La giornata conclusiva

Una vera e propria festa: è così che si potrebbe sintetizzare la mattinata della terza giornata della sagra. Quella di domenica è stata una giornata baciata dal bel tempo e ha visto una piazza Garibaldi gremita di visitatori.

Ad aprire la manifestazione è stata un’esposizione di auto d’epoca che hanno attirato la curiosità dei tanti presenti in piazza. E poi spazio ai suoni e ai colori della nostra terra con la sfilata dei carretti siciliani, che hanno rallegrato e vivacizzato la mattinata.

Il suono dei motori rombanti ha dato invece il via al motoraduno, che si è tenuto sempre in piazza Garibaldi. Nel corso della mattinata sono state premiate anche le ninnarò allestite nel corso delle festività natalizie. Nel pomeriggio, invece, ci sono stati ancora tantissimi visitatori che hanno approfittato della domenica per visitare gli stands.

Il live di Dub & Affiliati ha chiuso la manifestazione

Dub & Affiliati – il loro live ha chiuso la manifestazione

In serata si è tenuto uno spettacolo musicale che ha visto sul palco dei francofontesi DOC: Peppe D’Amato (che ha fatto da speaker alla manifestazione) che si è esibito con due brani (Forza Idria e My Cat) e poi il collettivo rap Dub & Affiliati, che ha portato sul palco di piazza Garibaldi dei brani tratti dal loro primo Ep ufficiale “Anime”. La loro esibizione ha chiuso l’edizione 2019.

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una giornalista con la passione per la cultura, lo spettacolo e lo sport.

Il resoconto della X sagra del Tarocco tra degustazioni, artigianato e spettacoli ultima modifica: 2019-01-07T09:32:30+00:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top