EVENTI TRADIZIONI USI E COSTUMI

La Passione di Cristo rivive con la Via Crucis Vivente

Cristo In Croce

Oggi vi raccontiamo la Via Crucis - photo credits Tatiana Di Blasi

20189,20147,20136,20071,20063

Vuoi aggiungere delle "Foto" a questa sezione? Aggiungi

Anche quest’anno, in occasione della Santa Pasqua, si rinnova il tradizionale appuntamento con la “Via Crucis Vivente”, giunta alla XXXIII edizione e organizzata dalla parrocchia San Francesco d’Assisi. Un momento importante, per ripercorrere la Passione e la Morte di Cristo.

Via Crucis Vivente: la XXXIII edizione

La Via Crucis Vivente si terrà mercoledì 17 aprile a partire dalle ore 18.30. La XXXIII edizione vede alla regia Carmelo Melilli, mentre la direzione artistica è a cura di Gaetano Caponetto. Alle ore 18.30 ci sarà il raduno dei fedeli in via Gramsci, davanti alla chiesa di San Francesco d’Assisi per la risurrezione di Lazzaro. A seguire, nelle vie T. Trieste, piazza Torino, corso dei Mille e piazza Matteotti avrà luogo l’ultima cena. In corso dei Mille e piazza Torino, invece, si svolgerà la cattura; mentre il processo verrà messo in scena tra via Emanuele Filiberto e piazza Garibaldi. Dopo avrà inizio il corteo durante il quale Gesù, caricato della pesante croce, viene guidato verso il luogo del Golgota dal Capo Centurione e dai soldati romani. Dietro ci sono la Madonna, le pie donne e i discepoli.

Via Crucis Francofonte

Uno dei momenti della passata edizione – photo credits Tatiana Di Blasi

Il corteo attraverserà le seguenti vie: Vittorio Emanuele, piazza dei Vespri, via Regina Margherita, via Cristoforo Colombo, piazza Dante/Ville, Via Enrico Gaudioso, via Siracusa, via Giosuè Carducci, via Emanuele Filiberto e via Tripoli. Mentre, nella zona Canali avverrà la crocifissione e la deposizione di Cristo. A chiudere una breve riflessione e la benedizione.

Via Crucis Vivente: il cast

Il cast della Via Crucis si compone di circa una sessantina di persone. Sono tutti attori amatoriali, dai 14 agli 85 anni. Questi sono i nomi di alcuni dei tantissimi partecipanti alla Via Crucis di quest’anno. Gesù: Giovanni Scifo; Maria: Francesca Scollo; Giuda: Pasqualino Carnibella; Erode: Giovanni Inzerra;  Giuseppe D’Arimatea: Giuseppe Motta; Caifa: Gianluca Romito; Lazzaro: Gaetano Caponetto; Capo dei Soldati: Salvatore Lo Tauro; Barabba: Gianluca Melilli.

Padre Carmelo Scalia: “la Via Crucis per aiutare il popolo a riflettere sulla Passione”

“Come ogni anno si svolge la via Crucis Vivente per le vie di Francofonte, organizzata dalla Parrocchia San Francesco – ci dice Padre Carmelo Scalia. Siamo alla 33esima edizione e quest’anno sono state apportate delle modifiche al tradizionale percorso”. Prosegue ancora: “è vero che la Via Crucis Vivente è un evento cittadino che coinvolge tutta Francofonte, ma è anche vero che essa è stata ideata all’interno della parrocchia, quindi abbiamo deciso che una buona parte delle scene vengano eseguite nel territorio parrocchiale di San Francesco. Per tale ragione si inizierà alle ore 18.30 direttamente dal sagrato della chiesa con la risurrezione di Lazzaro. A piazza Matteotti sarà eseguita l’ultima cena, a piazza Torino la cattura. Poi, come ogni anno, il processo si svolgerà in piazza Garibaldi e la crocefissione nella zona Canali. Un’altra novità è caratterizzata dalla scena di Gesù che incontra sua madre, che si svolgerà dinanzi la chiesa del Carmine. Ancora una volta – sottolinea – lo scopo della Via Crucis è quello di aiutare tutto il popolo a riflettere su questo grande mistero che è la Passione e la morte di nostro Signore Gesù in croce. Quest’evento ci ha liberati dalla morte eterna. Chiediamo al Santissimo Crocifisso di seguirlo nella gioia e nella sofferenza affinchè dica ad ognuno di noi, come al buon ladrone, ‘oggi sarai con me in Paradiso'”: conclude padre Scalia.

Via Crucis Vivente: il commento del regista Carmelo Melilli

“Ho partecipato alla via Crucis fin dalla primissima edizione – ci racconta il regista Carmelo Melilli. Sento una certa responsabilità per quanto riguarda la regia. La via Crucis è ormai una tradizione radicata nel nostro territorio. A Francofonte la Pasqua inizia il mercoledì, con la rievocazione della Passione di Cristo. Si è creato, negli anni, un gruppo della logistica, uno della direzione, sempre sotto la supervisione dei preti della parrocchia”. 

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una giornalista con la passione per la cultura, lo spettacolo e lo sport.

La Passione di Cristo rivive con la Via Crucis Vivente ultima modifica: 2019-04-15T08:22:01+02:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top