I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

CONSIGLI UTILI

Spostarsi all’interno del paese con la “Navetta Amica”

Spostarsi A Francofonte

In fase sperimentale la navetta amica

Da oggi spostarsi all’interno del paese è molto più semplice: è partito infatti il servizio sperimentale “Navetta Amica”. Dopo avervi illustrato come raggiungere da Francofonte i paesi limitrofi, oggi vi daremo delle informazioni dettagliate su questa nuova iniziativa.

Spostarsi all’interno del paese: la “Navetta Amica”

La “Navetta Amica” è un servizio avviato lo scorso dicembre e promosso dal Comune di Francofonte. L’obiettivo principale è quello di fungere da vero e proprio collegamento tra la periferia e il centro urbano. Si tratta di un servizio istituito in via sperimentale e al momento è interamente gratuito. Esso si rivolge a quanti abitano nelle periferie e agli anziani. Insomma, è indirizzato soprattutto a quelle fasce che hanno maggiori difficoltà a raggiungere posti dislocati lungo Francofonte.

Spostarsi all’interno del paese: gli orari della “Navetta Amica”

Per quanto concerne gli orari, gli utenti possono usufruire della “Navetta Amica” nelle giornate di lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato; dalle ore 8.30 fino alle ore 14.30 e dalle ore 16.00 fino alle ore 18.00. La domenica, invece, il servizio è disponibile dalle ore 8.30 fino alle ore 13.00.

Francofonte Navetta

La navetta è in fase sperimentale da dicembre

Spostarsi all’interno del paese: i percorsi della “Navetta Amica”

La “Navetta Amica”, per ciò che riguarda il percorso, interesserà le seguenti vie: Polivalente, Corso dei Mille, piazza Torino, via Della Vittoria, case Gescal, via Gramsci, via Diaz, via Regina Margherita, via Roma, supermercati, piazzale del cimitero e via onorevole Sebastiano Franco. Come è facile notare dalle vie interessate, permette di collegare zone abbastanza distanti tra loro, quindi si tratta certamente di un modo eccellente per accorciare le distanze.

Il percorso di andata

Ecco nel dettaglio il percorso di andata e di ritorno della “Navetta Amica”. Per quanto concerne l’andata, si parte dal Polivalente. A seguire, si ferma lungo corso dei Mille n.63. L’altra fermata è situata in piazza Torino (all’altezza del civico 14). Poi ancora via della Vittoria (per l’esattezza piazzale Po), contrada S. Antonio (nel dettaglio la fermata è situata all’altezza delle case Gescal). Lla navetta prosegue il suo percorso per raggiungere via Gramsci (dove si trova la chiesa di San Francesco). Da lì riparte e raggiunge la fermata situata in via A. Diaz (cancello villa Idria). Le altre fermate sono in piazza Archimede, via Regina Margherita (dove si trova l’ufficio postale), via Roma n.16. L’ultima fermata del percorso di andata è il piazzale del cimitero.

Navetta

La Navetta Amica consente di collegare le periferie e il centro

Il percorso di ritorno

Questo è, invece, il percorso di ritorno effettuato dalla navetta. La prima fermata si trova in via onorevole Sebastiano Franco (all’altezza del rifornimento Agip). La successiva fermata si trova in via Roma (esattamente al numero civico 16). La navetta prosegue e si ferma poi in piazza Garibaldi. Le successive fermate sono situate rispettivamente in piazza Archimede e poi in via Armando Diaz (esattamente davanti al cancello di villa Idria). Da lì si riparte per raggiungere la fermata di piazza Torino, quindi si prosegue per raggiungere nuovamente la fermata di via Gramsci (chiesa di San Francesco), per poi muoversi in direzione delle successive fermate, per l’esattezza contrada S. Antonio, via della Vittoria (piazzale Po) e corso dei Mille (fermata autobus). L’ultima fermata del ritorno è al Polivalente.

Spostarsi all’interno del paese con la “Navetta Amica” ultima modifica: 2020-01-17T07:29:53+01:00 da Giuseppe Spina
To Top