NATURA

“Si ficiunu i ficu!”: tutti i benefici (ma non solo) di questo frutto estivo

Fichi 'ficu'

E si ficiunu i ficu! Questo detto popolare, usato metaforicamente parlando, non potrebbe non calzare meglio (inteso nel senso letterale del termine) in questo periodo. I fichi, frutti prettamente estivi, sono infatti, tra i protagonisti delle nostre tavole. Così, anche a Francofonte, sono tanti coloro che li gustano, magari dopo averli raccolti dal proprio albero. Cerchiamo allora di scoprire qualcosa in più di questo frutto dolce e gustoso.

I ‘ficu’: varietà

Per quanto riguarda le varietà e le proprietà, esistono tanti tipi di fichi (in dialetto ‘ficu’) ed è importante considerare proprio il colore della buccia. Ci sono infatti quelli verde chiaro o quelli marrone, ma anche quelli che vanno sul viola-blu. Le diverse varietà di fichi sono determinate anche dalle dimensioni e dal periodo di maturazione.

Fichi 'ficu'

i ‘ficu’ hanno numerosi benefici

Le proprietà dei ‘ficu’

Sono tante le proprietà dei fichi. Tali frutti, contengono prevalentemente acqua, zucchero, fibre e sali minerali. Proprio questi ultimi, in particolare il calcio, il potassio, il ferro, il sodio e il fosforo, fanno sì che abbiano delle caratteristiche rimineralizzanti, importanti per denti, ossa e tessuti. Inoltre sono ricchi di vitamina A, vitamine del gruppo B, la vitamina C e la vitamina PP.

I fichi: i benefici

Dunque, risulta facile capire come questo frutto, oltre a essere molto buono, è anche un ottimo alleato del nostro benessere. Ma quali sono i benefici? Scopriamili insieme! Innanzitutto, il primo di questi è l’effetto lassativo. La polpa dei fichi è infatti piena di piccoli semi che contribuiscono a farne un frutto depurativo e protettivo per l‘intestino e lo stomaco. Inoltre, è anche un antinfiammatorio, per le vie respiratorie e urinarie, e agisce anche dall’esterno sui tessuti. Da ricordare, proprio per la loro efficacia, gli impacchi a base di polpa, applicati su ascessi, eruzioni cutanee e acne.

Fico

Dei deliziosi fichi pronti per essere gustati

Grazie alla presenza di potassio, i fichi permettono di contrastare con grande efficacia i tanto fastidiosi crampi muscolari, ma anche la stanchezza e le vertigini. Ottimi integratori, sono utili per perfetti nell’alimentazione di inappetenti, convalescenti, bambini e anziani. Infine, i fichi sono utili anche per i soggetti sottoposti ad enormi stress fisici, in quanto sono un alimento abbastanza energetico.

Effetti negativi

Quali sono invece gli effetti negativi che potrebbero avere sul nostro organismo? Innanzitutto va ricordato un aspetto rilevante. Essendo molto ricchi di zucchero non sono raccomandabili (specie in quantità elevate) per soggetti obesi diabetici. Peggio ancora se si tratta di fichi secchi: questi contengono 250 calorie ogni 100 grammi! Fate attenzione dunque quando decidete di mangiarne uno! Inoltre, considerata la grande quantità di fibre, un consumo eccessivo potrebbe causare anche diarrea.

I fichi: la qualità e il loro aspetto emozionale

Abbiamo visto quindi, al di là di qualche controindicazione, quanto i fichi siano buoni e salutari. Soprattutto quando vengono raccolti dall’albero del proprio terreno, magari lavorato senza l’ausilio di pesticidi, ma trattato seguendo metodi naturali e biologici. Molti sono i cittadini francofontesi che posseggono il proprio albero di fico, per poi portare sulle proprie tavole questo straordinario frutto, aprirlo e facendo sprigionare tutto il suo profumo e il suo colore, che trasmette anche delle vere e proprie emozioni!

“Si ficiunu i ficu!”: tutti i benefici (ma non solo) di questo frutto estivo ultima modifica: 2019-07-25T08:46:53+02:00 da Giuseppe Spina

Commenti

To Top