PASSEGGIANDO SE PASSEGGIAMO

Via onorevole Sebastiano Franco, ‘a via prima’

strada

A Francofonte ci sono numerose vie e piazze dedicate a personaggi illustri che hanno fatto la storia siciliana e francofontese. Tra queste c’è la via onorevole Sebastiano Franco. Sapete chi è il personaggio che porta il nome della via? Noi abbiamo cercato di ricostruire la sua vita.

La via on. Sebastiano Franco, ‘a via prima’

La via onorevole Sebastiano Franco è nota a tutti gli abitanti di Francofonte come ‘a via prima’. Essa è infatti la via principale, punto di ritrovo di tantissimi ragazzi durante il periodo estivo. Inoltre, nella stessa via è possibile trovare un plesso scolastico e diverse attività commerciali.

La via onorevole Sebastiano Franco

La ‘via Prima’

Sebastiano Franco, il personaggio a cui la via è dedicata

La via porta il nome di Sebastiano Franco. Ma chi era? Come mai è così importante per la storia di Francofonte? Sebastiano Franco nasce a Francofonte il 26 gennaio 1897. Figlio di Rosario Franco e Maria Nunzia Terzo, si sposa con Grazia Belfiore, figlia del commendatore Francesco Belfiore (a cui è dedicato una via). Combatte durante la guerra con i gradi di Capitano e poi viene promosso a Maggiore.

Sebastiano Franco: il suo ruolo a Francofonte

Politicamente impegnato, viene eletto tra i componenti del Parlamento Siciliano (soppresso nel 1849) e ne resta membro fino al 1952. La Regione Siciliana gli affida, negli anni compresi tra il 1949 e il 1951, l’incarico di Assessore ai lavori pubblici. Questa nuova nomina diventa vitale anche per Francofonte. Sebastiano Franco avvia la costruzione di numerose opere pubbliche nel periodo che segue la guerra.

via onorevole Sebastiano Franco

La via è nota a tutti i francofontesi come ‘via prima’

Sono tantissime, infatti, i lavori che vengono avviati in quel periodo grazie al suo intervento. Vanno ricordati la realizzazione dei ponti sui fiumi Lingemi e Passolargo, la pavimentazione (con mattonelle di asfalto) delle principali vie di Francofonte (via Roma, via Vittorio Emanuele, via Cristoforo Colombo, via Emanuele Filiberto, via Regina Margherita, piazza Garibaldi e piazza Dante, ora piazza Dante/Ville). Nello stesso periodo partono i lavori per la realizzazione dei plessi scolastici di via Sebastiano Franco e San Francesco.

Inoltre, sempre attraverso l’opera di Sebastiano Franco, a Francofonte si ha l’apertura alla circolazione di nuove strade, tra le quali, ricordiamo la via onorevole Sebastiano Franco (che, appunto porta il suo nome). L’apertura al traffico di queste strade permette l’avvio del processo di urbanizzazione delle contrade Quadri e San Francesco.

I suoi interventi non si limitano solo a Francofonte, ma anche nei territori circostanti: a Pedagaggi si impegna, infatti, per la realizzazione di un istituto scolastico. Il suo impegno nelle opere pubbliche si estende anche nel capoluogo aretuseo: si deve infatti all’onorevole la sistemazione del porto di Siracusa, importante scalo marittimo e commerciale.

L’onorevole Sebastiano Franco prende parte alla Conferenza Economica Mondiale di Mosca, in Russia, nel 1948. Grazie alle relazioni che riesce a stabilire con i rappresentanti del governo russo, riesce perfino a esportare in territorio sovietico gli agrumi della Sicilia.

Parte della via onorevole Sebastiano Franco

La via è stata intitolata a Sebastiano Franco

Sebastiano Franco, non solo una via…

La figura dell’onorevole Sebastiano Franco è oggi ricordata non solo attraverso una via a lui dedicata, ma anche attraverso la presenza di un busto marmoreo, situato nella sala del Consiglio Comunale di Palazzo Gravina Cruyllas di Piazza Garibaldi. Inoltre, la stessa biblioteca civica Comunale è intitolata all’onorevole.

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una giornalista con la passione per la cultura, lo spettacolo e lo sport.

Via onorevole Sebastiano Franco, ‘a via prima’ ultima modifica: 2018-11-21T09:30:06+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top