CULTURA

I ‘moti dell’animo’ della poetessa Vincenza Santangelo

Foto7

La poesia non è soltanto arte, ma è anche un mezzo per comunicare e mettere nero su bianco i propri sentimenti. Noi abbiamo incontrato la poetessa Vincenza Santangelo che ci ha raccontato la sua vita e le sue poesie.

Vincenza Santangelo: una breve biografia

“Nasco a Lentini in provincia di Siracusa, ma vivo a Francofonte – esordisce così Vincenza Santangelo. Dopo aver terminato gli studi magistrali insegno presso la scuola elementare del paese, mentre, attualmente lavoro nella locale biblioteca. Sono sposata con Paolo Gallo e sono madre di tre splendidi figli che adoro”: racconta a proposito della sua famiglia.

Santangelo

Vincenza Santangelo: gli esordi

A proposito del suo amore per la poesia ci dice: “scrivo fin da quando ero bambina. Ad ispirarmi le vicende di tutti i giorni, e metto scrivo i miei versi, di getto. Versi che definisco ‘i moti dell’animo’”. Vincenza Santangelo partecipa nel marzo 2004 al Primo Concorso di Poesia e Letteratura promosso dall’associazione ‘8 Marzo’ con il patrocinio del Comune di Francofonte con le poesie Luna, Antiche Madri, Ogni Lacrima, Moti dell’Animo, Violenza e il racconto “Costanza”. Le poesie sono state inserite e menzionate nel libro Parole Sommerse .

“Nel novembre dello stesso anno – ci dice la poetessa- partecipo alla 4° edizione del Premio Letterario ” Sicilia 2000″ a Palermo nella splendida cornice di Villa De Cordoba, e mi classifico terza con la poesia Sicilia nella sezione curata dallo Storico Domenico Cuccia, scritta in dialetto siciliano e pubblicata nel libro “Sensazioni, dal cuore alle parole”, edizioni Eugenio Maria Falcone Editore”.

1radunopoetivizzini

La poetessa prosegue con la partecipazione a numerose manifestazioni. “Nel marzo 2005 – ci dice ancora- partecipo alla 9° Rassegna di Poesia L.Blundo, che si è svolta presso il Comune di Monterosso Almo, dove ho ricevuto una menzione speciale per la poesia “A Giovanni Paolo II”. E sempre nel 2005 è finalista durante la seconda edizione del Concorso Internazionale 2005 “Autori per l’Europa”, promossa dalla casa editrice Ibiskos di A.Ulivieri.

Presso il Teatro Politeama di Palermo riceve il Primo Premio della Quinta Edizione del Premio Letterario “Sicilia 2000” con la poesia “Magico Istante” sezione in lingua italiana, curata dal critico Francesco Mineo e presentata dalla scrittrice Leda Melluso. L’opera viene recitata dall’autrice durante lo spettacolo “C’era una volta Lo Zibaldone”, presso il teatro “Le Ciminiere” di Catania, ricevendo gli applausi da parte del pubblico e la targa di partecipazione dalla Provincia di Catania e dal Cralt.

Come polvere di pietra: la prima raccolta di poesie

Il 2006 è un anno importante per la poetessa: pubblica la sua prima raccolta e continua a ricevere importanti riconoscimenti. “Nel Febbraio del 2006 – racconta emozionata – pubblico il primo libro di poesie intitolato ‘Come polvere di Pietra’, edito da Ibiskos e esposto alla Fiera Internazionale del Libro di Torino”.

Alagona

Le sue partecipazioni più importanti

“A settembre 2006, con il racconto breve ‘Costanza’ ricevo il Diploma di merito partecipando alla decima edizione del Premio Città di Empoli “Domenico Rea”. A novembre, invece, vinco il Secondo Premio della sesta edizione del Premio letterario ‘Sicilia 2000’, sezione poesia inedita in lingua italiana, con la poesia “Vecchi”. Inoltre, sono finalista al Terzo Concorso Internazionale ‘Autori per L’Europa 2006’ sezione poesia”: prosegue.

Nel dicembre 201, presso il teatro Dante di Palermo durante lo spettacolo “Siciliando” recita le poesie “Versi d’Amor” e “Il giardino degli Aranci”. Per le opere,da lei scritte, ha ricevuto la targa di riconoscimento. “Un altro momento significativo ed emozionante è stato nel 2014- ci svela. Partecipo al concorso internazionale di poesia “Il Federiciano” con la poesia “Il mio tempo”, selezionata e inserita nell’antologia Il Federiciano 2014”.

Nel settembre 2015 con le poesie “Tu nun si matri” e “Comu poi” partecipa alla XVI edizione del premio letterario “Ciccio Carrà Tringali” sezione dialettale. Il premio è stato promosso e sponsorizzato dal Kiwanis Club Lentini.

Nel Marzo 2016, in occasione del 1° raduno dei poeti Le Terre del Verga a Vizzini, partecipa con la poesia “Comu Poi”. Il 26 Giugno 2016  partecipa all’evento “La Notte Romantica nei borghi più belli d’Italia” presso il Comune di Monterosso Almo con la poesia “Unico Amore” .

Nel marzo di quest’anno, durante la Giornata Internazionale della Donna tenutasi presso l’Aula Consiliare del Comune, la poetessa partecipa con la poesia “Risorgerò”.

I ‘moti dell’animo’ della poetessa Vincenza Santangelo ultima modifica: 2018-09-25T09:39:59+00:00 da Giuseppe Spina

Commenti

To Top