I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

EVENTI FESTE E SAGRE

XI Sagra del Tarocco di Francofonte: il resoconto dell’evento

Xi Sagra Del Tarocco

Si è chiusa ieri sera, con l’esibizione della cover band di Renzo Arbore, l’XI Sagra del Tarocco di Francofonte. Sono stati due giorni intensi, durante i quali, grazie al protagonista dell’evento, ovvero il tarocco, si è potuto dare spazio all’aspetto locale in tutte le sue varie forme, cioè cibo, artigianato e musica.

XI Sagra del Tarocco. Sabato 29 febbraio: la serata inaugurale

L’undicesima edizione della manifestazione agroalimentare si è aperta nel pomeriggio di sabato 29 febbraio. L’apertura degli stand ha dato il via all’evento. I francofontesi e i vari visitatori hanno così avuto modo di ammirare il meglio dell’artigianato locale. Ma non solo. Spazio anche all’enogastronomia locale e a prodotti dolciari a base di arancia. Tanti i presenti che hanno affollato piazza Garibaldi e le vie limitrofe nella prima giornata.

Stand Tarocco

Uno degli stand

Tra gli eventi di sabato da ricordare lo show degli artisti locali che si sono esibiti nel palco della piazza, in occasione della kermesse “Francofonte e i suoi artisti”. La serata musicale si è conclusa con Dj Set “Francofonte Viva”, che ha fatto rivivere le atmosfere delle musiche degli anni ’70’80 e ’90. Infine, presso la tensostruttura, è stato possibile fare una degustazione a basa di arancia. Qui i visitatori hanno avuto modo di assaggiare alcuni prodotti realizzati attraverso l’utilizzo dell’arancia tarocco.

Domenica 1 marzo: la seconda e ultima giornata

La seconda giornata della sagra si è aperta ieri, domenica 1 marzo. La mattinata è cominciata con la sfilata dei caratteristici carretti siciliani. La riapertura degli stand ha preceduto il raduno di auto e moto storiche. In mattinata è stata presentata anche la Pro Loco Francofonte. Poi spazio ancora al grande protagonista della sagra, il tarocco, con la seconda degustazione a base di arancia. Il pomeriggio si è aperto con un divertentissimo momento: “I Ioca di na vota”, in cui è stato possibile rivedere i vecchi giochi, come il tiro con la fune e la bandierina e che ha visto la partecipazione dell‘Atletico Francofonte. Nel tardo pomeriggio spazio poi al gruppo folkloristico ‘Canti e Cuntu’ di Ferla che si è esibito sul palco di piazza Garibaldi stracolma di gente. La cover band di Renzo Arbore ha concluso le esibizioni, insieme alla terza e ultima degustazione a base di arancia. A salutare l’XI edizione sono stati i fuochi d’artificio.

XI Sagra del tarocco: un appuntamento importantissimo per l’economia francofontese

Anche quest’anno, nonostante le varie preoccupazioni a livello mondiale che tutti noi conosciamo, la città di Francofonte si è quasi fermata per due giorni, per la sagra del suo prodotto simbolo: il tarocco. Si tratta di un qualcosa di unico ed eccezionale, capace di far apprezzare Francofonte e renderla celebre nel settore della produzione agrumicola. Questo prodotto è stato capace di fare la differenza per le sorti dell’economia francofonteseFrancofonte è stata nominata Città degli agrumi“.

Sagra

I carretti siciliani in piazza Garibaldi

Le varietà più pregiate di arancia rossa godono del marchio IGP e sono esportate in tutto il mondo. La sagra è stata anche quest’anno una grande occasione per promuovere ancor di più questa eccellenza del territorio e per portare un po’ di visitatori in città. Inoltre, come abbiamo visto, la manifestazione agroalimentare, oltre a essere un evento in cui poter degustare il tarocco, è stata una grande festa durante la quale si è potuto mettere in risalto cibo, artigianato e musica locale. In termini di affluenza ha registrato il pienone. C’è stato un boom di visitatori in questa due giorni durante la quale è stato celebrato il nostro oro per eccellenza. Un vero e proprio successo.

XI Sagra del Tarocco di Francofonte: il resoconto dell’evento ultima modifica: 2020-03-02T07:31:59+01:00 da Giuseppe Spina

Commenti

To Top