itFrancofonte

COSA FACCIAMO COSA FARE SPORT

Fitness e pandemia: come si vive durante il lockdown

Donna Che Indossa Mascherina Sul Tapis Roulant

La Pandemia ha alterato totalmente il mondo del fitness: disordine, palestre chiuse e sportivi alla continua ricerca di allenamenti. Per questi motivi, negli ultimi mesi le strutture sportive hanno avviato dei corsi online per i propri abbonati. Attenzioniamo la relazione tra fitness e pandemia: come si vive durante il lockdown?

Fitness e Pandemia: differenze tra primo e secondo lockdown

Le fasi temporali analizzate riguardano il primo lockdown, che va dal 9 marzo al 18 maggio del 2020, e il secondo lockdown, che comprende il periodo di tempo intercorso tra il 9 novembre 2020 al 31 gennaio 2021. I dati a confronto segnalano un incremento di iscrizioni a corsi online e App dedicate: il 29,35% della prima ondata contro il 37,82% della seconda. Il popolo del fitness si è diviso tra chi si è subito aperto alla novità e alla possibilità di un nuovo mercato online e chi, invece, ha escluso in un primo momento il fitness ‘a distanza’, per sceglierlo successivamente. Altri, invece, aspettano la fine della Pandemia e rifiutano l’eventuale attività online, decidendo così di allenarsi quando si potrà tornare alla normalità. Seguendo le direttive del DPCM, tutte le palestre di Francofonte restano chiuse, provocando la sofferenza dei proprietari, degli istruttori che vi lavorano e dei francofontesi amanti dello sport.

Fitness e pandemia - Disegno Dello Schermo Di Un Telefono Che Mostra Un Allenamento Online
Disegno dello schermo di un telefono che mostra un allenamento online

La fase tre, verso cui ci stiamo avviando, è diretta verso la ricerca di una nuova normalità, volta a stabilire un nuovo equilibrio. Tuttavia, per trovarlo, è necessario analizzare il cambiamento che abbiamo vissuto. La Pandemia, con le sue restrizioni, ha fatto esplodere un’esigenza dello sport (vissuta come un bisogno naturale) che ha convertito gli italiani alla cultura del fitness e del benessere.

Cosa vogliono i consumatori della ‘nuova normalità’?

È certamente una domanda complicata alla quale non si può dare un’unica risposta, in quanto il consumatore dell’epoca digitale è sfuggente; inoltre, le esigenze di mercato sono in continuo divenire. Secondo le statistiche del Global Wellness Institute, l’Italia si piazza all’ottavo posto tra i mercati con la quota maggiore di business legato alle attività di wellness. Una quota che sembra destinata ad aumentare, soprattutto in merito alle attività legate al benessere mentale, come lo yoga. Si è registrata, inoltre, una crescente domanda online di salute ed igiene personale. Durante la Pandemia, le ricerche online in merito alla salute hanno avuto una repentina crescita nei paesi europei maggiormente colpiti: Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito.

L’Italia e il fitness in lockdown

L’Italia è stato il Paese al mondo che ha registrato la maggior crescita di acquisti online rispetto al periodo pre-Covid e rispetto ai primi quattro mesi del 2020. La vendita online è diventata un ‘must have’, ovvero qualcosa che si ‘deve avere’ (o fare, in questo caso) necessariamente. Si è instaurata una domanda di fitness percepita come un qualcosa di irrinunciabile. La soluzione sarebbe, dunque, quella di trasformare sempre più i nostri spazi in luoghi e servizi dove è possibile stare bene (sia online che in loco).

Le nuove abitudini acquisite nel corso del lockdown non faranno altro che influenzare le scelte effettuate dagli italiani in fatto di sport e benessere, poichè c’è stata una riscoperta del benessere fisico e mentale, svolgendo indoor degli sport che in genere si svolgono all’aria aperta. Tra l’altro si è registrato un crescente utilizzo di attrezzature per il fitness. Gli sport indoor che sono più cresciuti durante la Pandemia sono stati il ciclismo, la corsa e il fitness in generale. Per questo tipo di attività si è registrato un incremento di oltre il 100%.

Fitness e pandemia - Ragazzo si allena in casa seguendo degli allenamenti online durante la pandemia
Ragazzo si allena in casa

Non solo sport: le tendenze post-Covid

Si deve ammettere che il 2020 è stato un anno difficile per tutti. La Pandemia ha colpito duramente e ha messo alla prova anche gli individui più resilienti. Si attende con ansia la data in cui le palestre potranno riaprire.

Questi in cui si vive adesso sono tempi senza precedenti, il che significa che bisogna prendere in considerazione nuove abitudini e nuovi stili di vita. Ad esempio, si potrebbe fare ogni giorno almeno una cosa che ci renda felici. Creare piccole scintille di gioia può fare la differenza per superare la Pandemia. Che si tratti di guardare un programma televisivo, ascoltare una canzone o cantarla a squarciagola, acquistare fiori, mangiare cioccolata, ordinare sushi, cucinare qualcosa di sfizioso. Oppure si può provare qualcosa di nuovo, adesso che si ha più tempo a disposizione, come un nuovo hobby o un nuovo allenamento.

Si dovrebbe, inoltre, lasciare la zona di comfort e provare cose nuove in questo 2021. Bisogna eliminare la monotonia che ha segnato il 2020, pensando a modi per ravvivare la giornata, come ordinare una pizza a domicilio, iniziare una nuova serie tv o qualsiasi cosa venga in mente pur di non lasciar semplicemente che i giorni trascorrano tutti uguali. È opportuno trovare il modo per rimanere in contatto con le persone che si amano, amici o parenti, si deve solo cambiare il modo! Si può anche sostenere la propria comunità locale, in cui molte persone lottano per arrivare a fine mese. Se si ha la possibilità economica, bisogna fare uno sforzo per aiutare i vicini, gli amici. Ad esempio, frequentando la piccola bottega del quartiere o comprando la spesa per la signora del condominio che percepisce una pensione bassissima. Si deve pensare a come aiutare la comunità in modo da superare insieme i momenti difficili.

Fitness e salute psico-fisica non solo in tempi di Pandemia

Infine, bisogna, come si è detto, mantenersi in forma e diventare o rimanere sportivi per il bene della propria salute psicofisica. È sorprendente cosa può fare l’esercizio per la nostra salute mentale. Un semplice allenamento di soli dieci minuti al giorno può fare la differenza. Se si sta cercando un modo per distogliere la mente dai fattori di stress della vita, trovare un’attività benefica può fare la differenza per sentirsi soddisfatti ed energici in seguito.

Fitness e pandemia: come si vive durante il lockdown ultima modifica: 2021-03-04T08:20:29+01:00 da Rossana Rosa Di Grazia

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Guarda, @katherinegiudice 🏋

Molto interesante! 

To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x