CIBO

La ricetta per preparare una deliziosa crema pasticcera

Crema pasticcera

Dell'ottima crema pasticcera pronta per essere utilizzata

Anche se le feste sono ormai finite, la voglia di dolce non finisce mai! Dopo avervi spiegato passo passo la ricetta per realizzare un pan di spagna perfetto, oggi vi illustreremo come realizzare la vostra crema pasticcera in modo semplice. E per farlo, abbiamo utilizzato le ricette della nostra tradizione… tramandate di madre in figlia.

Crema pasticcera

La crema pasticcera è la base della pasticceria. Si tratta di un tipo di crema che trova largo impiego in numerosi dolci della nostra cucina siciliana (e non solo). Si può gustare sia come dolce al cucchiaio (ed è squisita sia calda che fredda!), magari accompagnata da qualche biscotto secco, o ancora, da una cialda e servita in una coppetta. Oppure, diventa la guarnizione perfetta per torte, bignè, cannoli e tantissimi altri deliziosi dolci della nostra tradizione.

Crema pasticcera: le varianti

Per quanto riguarda la crema pasticcera, esistono diverse varianti (tutte buonissime naturalmente!). Tra queste troviamo: la crema diplomatica (ottenuta aggiungendo la panna); la crema al caffè; la crema al cacao; la crema al limone (aromatizzata con l’aggiunta della scorza); la crema inglese (che non prevede l’aggiunta di addensanti); infine, la crema alla vaniglia (aromatizzata con la vaniglia o la vanillina) che è la variante che vi proporremo oggi.

Crema pasticcera in pentola

Crema pasticcera

Crema pasticcera: ingredienti

Questi gli ingredienti per realizzare la vostra (profumatissima) crema pasticcera alla vaniglia: 75 grammi di amido di grano; 175 grammi di zucchero; 2 tuorli d’uovo; 50 grammi di burro; mezzo litro di latte intero; 2 buste di vaniglia.

Come avrete potuto notare, la nostra ricetta prevede l’utilizzo dell’amido di grano come addensante. A differenza della farina 00, l’amido di grano renderà la vostra crema molto più leggera. Inoltre, non ci saranno i fastidiosi grumi tipici della farina 00.

Crema pasticcera: procedimento

Il procedimento non è difficile, ma richiede particolare attenzione, specie nella seconda parte. Quando metterete la vostra crema sul fornello, mi raccomando! Dovete fare attenzione quando mescolate, altrimenti rischiate che si attacchi al fondo del tegame e si bruci!

Ed eccovi dunque il procedimento per la crema pasticcera. Allora, innanzitutto, dovete prendere le due uova e separate i tuorli dagli albumi. Per la nostra ricetta serviranno, infatti, solamente i tuorli.

Versate il latte in un pentolino e lo riscaldate (non va bollito). In un’altra ciotola, invece, sbattete i tuorli con lo zucchero e la vaniglia fino a quando non otterrete una sorta di crema chiara. Versate l’amido a poco a poco e continuate a mescolate fino ad amalgamare il tutto. Al composto aggiungete adesso il latte che avevate in precedenza riscaldato e continuate ad amalgamare.

crema pasticcera - torta

La crema pasticcera può essere impiegata per realizzare gustose torte

Prendete il vostro composto e mettetelo sul fornello (servendovi di una pentola) a fuoco basso e mescolate. Unite il burro al composto. Continuate a mescolare bene con una frusta fino a quando la crema non assume una consistenza densa. Non appena sarà ben amalgamata, togliete la vostra crema dal fuoco e lasciatela raffreddare. La vostra cucina sarà letteralmente invasa dal profumo della vostra crema pasticcera alla vaniglia!

Una volta raffreddata, potete in tutta tranquillità utilizzate la vostra crema per realizzare i vostri dolci…oppure gustatela da sola!

Buon appetito!

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una giornalista con la passione per la cultura, lo spettacolo e lo sport.

La ricetta per preparare una deliziosa crema pasticcera ultima modifica: 2019-01-09T07:18:16+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top