CIBO

Ciambelline di patate…semplici ma deliziose!

Ciambelline Di Patate

Deliziose ciambelline di patate pronte da gustare

Buonissime. Sarebbe davvero un peccato non gustarle. Stiamo parlando delle ciambelline di patate, dolce tipico del sud, apprezzate da grandi…ma soprattutto dai più piccoli. Divertenti da fare e deliziose da mangiare, le ciambelline di patate sono un vero e proprio sgarro alla dieta…ma che vale la pena fare! Ogni tanto ci sta! Noi vi diamo la nostra ricetta personale.

Ciambelline di patate: ingredienti

Per le vostre ciambelline di patate vi serviranno i seguenti ingredienti: un chilo di farina 00, 500 grammi di patate, 100 grammi di burro, 50 grammi di lievito di birra, 1 fiala di vaniglia, una buccia di limone grattugiato, 8 cucchiai di acqua, 10 cucchiai di zucchero.

A questi ingredienti vanno aggiunti l’olio che vi servirà per friggerle e lo zucchero semolato. Dopo la frittura, infatti, dovrete cospargere le ciambelline nello zucchero.

Patate

Per schiacchiare le vostre patate potete anche utilizzare una forchetta

Ciambelline di patate: procedimento

Adesso passiamo al procedimento. Innanzitutto dovete lessare le patate in acqua calda abbondante. Una volta morbide, queste vanno scolate. Poi togliete la buccia e schiacciatele con uno schiaccia patate. In alternativa potete anche sfaldarle servendovi di una forchetta, in modo che possano mescolarsi in modo uniforme con la farina 00. Inoltre, è importante non passare le patate sotto l’acqua fredda, perché possono cambiare di consistenza.

Una volta lessate, prendete una ciotola e mettete la farina 00 e le patate insieme allo zucchero e iniziate ad impastare. Mettete anche la buccia del limone (che ovviamente va grattugiata). Non aggiungete la parte bianca…. anche perché quella è particolarmente amara. Aggiungete via via anche l’acqua e le uova. Nel frattempo sciogliete il lievito e versatelo al vostro composto e continuate ad impastare. Al vostro impasto aggiungete poi anche il burro e procedete ad amalgamare tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere una pasta dalla consistenza omogenea, ma liscia.

Lasciate riposare l’impasto per almeno un’ora prima di lavorarlo e iniziare così a realizzare le vostre ciambelline. Una volta lievitato, prendete l’impasto e tagliatene un pezzo. Infarinate il vostro piano di lavoro, in modo che la pasta non si attacchi. Aiutatevi con i palmi delle mani e allungatelo per formare una sorta di cordone di lunghezza media ed alto circa un centimentro. Poi unite le estremità in modo da dare la classica forma della ciambella.

Una volta realizzate, mettete a scaldare l’olio per friggere. Adagiate le ciambelle quando l’olio avrà raggiunto una temperatura adeguata (circa 170°C). Per capire se l’olio è ben caldo potete utilizzare una piccola strategia: prendete un piccolo pezzettino di impasto e mettetelo nell’olio. Se sarà abbastanza caldo, allora l’impasto risalirà a galla. Fate attenzione durante la frittura. Le ciambelle devono essere dorate da entrambi i lati (non devono essere bruciate) e cotte all’interno.

Lievito Di Birra

Il lievito di birra è un altro degli ingredienti previsti nella ricetta

Poi, scolatele e asciugate l’olio in eccesso servendovi della carta assorbente. Poi, passate le ciambelle nello zucchero semolato. Sono pronte per essere gustate!

Ciambelline di patate: conservazione

Premessa: sono sicuramente buone a tal punto che non arriveranno nemmeno a fine giornata! Per quanto riguarda la conservazione delle vostre ciambelline di patate, queste possono essere conservate fino a un giorno. Vanno tenute in un luogo fresco e coperte.

Cristina Scevola

Autore: Cristina Scevola

Laureata in Scienze per la Comunicazione Internazionale con una tesi su Mtv Italia, sono una giornalista con la passione per la cultura, lo spettacolo e lo sport.

Ciambelline di patate…semplici ma deliziose! ultima modifica: 2019-01-17T07:56:44+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top