I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

LO SAPEVI CHE NATURA

Le arance, prodotto prezioso dalla polpa alla buccia

Le Arance

Le arance, lo sappiamo tutti, sono un prodotto genuino e che hanno fatto diventare Francofonte come la terra degli agrumi più buoni. Si tratta di un bene prezioso, da non sottovalutare. Ma sapevate che sono davvero buone dalla polpa alla buccia? Nei prossimi paragrafi vi faremo scoprire tutto.

Le arance: un alleato per la salute

Come già si legge dal titolo, è facile evincere quanto siano essenziali le arance per la nostra salute. Esse, infatti, sono dei frutti davvero ricchi di Vitamina C, essenziale per contrastare i malanni di stagione, che ci sorprendono all’improvviso. Fare scorta di Vitamina C è un ottimo mezzo per combattere febbre e raffreddore. Inoltre, la vitamina C è un elemento di fondamentale importanza perchè permette di innalzare i livelli di adrenalina e noradrenalina nel cervello. In parole semplici, si tratta di quei neurotrasmettitori che ci mantengono attivi e svegli. Insomma, una vera e propria carica di energia da prelevare direttamente dalle nostre campagne. Anche perchè le nostre terre pullulano di arance Tarocco. E pare, secondo quanto riportato da diversi studi, che le nostre arance contengano il 40 percento di Vitamina C in più rispetto agli altri agrumi. Niente male e di certo questo ci deve invogliare a mangiarne di più!

Succo Di Arancia

La spremuta di arancia aiuta a contrastare i sintomi influenzali

Le arance: antitumorali e amiche dell’umore

Questi agrumi hanno proprietà antiossidanti e pare siano degli antitumorali naturali. Delle ricerche hanno dimostrato che, chi assume con regolarità delle arance, risulti essere meno soggetto a certe forme tumorali (cancro allo stomaco e all’intestino). Bere inoltre una spremuta o mangiare un’arancia aiuta anche a migliorare l’umore e ci fa sentire meno il senso di fatica durante le giornate pesanti. La dose consigliata è in genere 60 mg di vitamina C al giorno, pari a 3/4 di un’arancia.

Le arance: i mille usi del succo

Il succo dell’arancia viene spesso utilizzato in cucina per ricette succulenti, come ciambelle, torte e anche creme. Ma si realizzano cocktails apprezzati e parecchio richiesti. Infine, il succo di un’arancia bollita diventa un valido aiuto per affrontare quei raffreddori fastidiosi e ripartire alla grande.

Il piatto più amato dai francofontesi a base di arancia

Senza ombra di dubbio, il piatto top amato dai francofontesi è l’insalata di arance. Si tratta di una portata davvero semplice da realizzare e che vi assicura una scorta di Vitamina C. L’ingrediente principale è, appunto, l’arancia. Va ‘arricchita’ poi a piacimento, a seconda dei propri gusti personali.

Arance Frutta

Le arance hanno un altissimo contenuto di vitamina C

La buccia: cosa fare?

Sapevate che anche la buccia non va assolutamente buttata? Infatti, con la buccia è possibile realizzare diverse prelibatezze. Un esempio su tutti sono le scorzette candite. Molto apprezzate specie durante il periodo invernale, si realizzano con la buccia di arancia e zucchero. Poi si glassano per metà con il cioccolato (la scelta di aggiungerlo dipende soprattutto da voi!). Inoltre, la buccia di arancia non trattata contiene delle sostanze che non fanno altro che aiutare la digestione. Per utilizzarla al meglio, dovete farla bollire in un pentolino colmo di acqua. Una volta pronta, aggiungiamo un po’ di succo di arancia. Ed è subito pronta da gustare.

Le arance, prodotto prezioso dalla polpa alla buccia ultima modifica: 2020-01-30T07:01:25+01:00 da Cristina Scevola
To Top