I FRANCOFONTESI RACCONTANO FRANCOFONTE

itFrancofonte

CONSIGLI UTILI NATURA PAESAGGI

Febbraio, quale frutta e verdura mettere nel carrello della spesa?

Orto Febbraio

Febbraio ci sta regalando splendide giornate di sole. Ma quale frutta e verdura è possibile consumare in questo secondo mese dell’anno? Nei prossimi paragrafi ci spieghiamo tutto.

Febbraio: la frutta e verdura presente in questo mese

Per quanto riguarda la frutta di febbraio, potete consumare: arance; clementine; kiwi; limoni; mandarini; mele; pere; pompelmi. Invece, per ciò che concerne la verdura, avete diverse opzioni a disposizione: barbabietole; bietole; broccoli; carciofi; cardo; carote; cavolfiore; cavoli; cicoria; finocchio; patate; porri; radicchio; rape; sedano e spinaci.

Febbraio: dominano ancora gli agrumi

Nel corso di questo mese avete ancora la possibilità di poter gustare gli agrumi. E noi, il paese delle arance più buone del mondo, abbiamo a disposizione negli alberi delle nostre campagne una immensa ricchezza. Come abbiamo già detto in più occasioni, il tarocco francofontese ha il 40 percento di vitamina C in più. Oltre al re incontrastato delle nostre campagne, potete anche gustare il pompelmo, ricco di antiossidanti, vitamina C e fibre.

Kiwi Mandarini

I kiwi e i mandarini sono disponibili a febbraio

Il consumo di limoni apporta diversi benefici; infatti, aiutano a rinforzare il sistema immunitario; disintossicano il nostro organismo e aiutano anche la digestione. I kiwi, facilmente reperibili nel banco frutta del supermercato, sono utili per regolarizzare l’intestino. E sempre in questo mese, potete trovare delle buonissime pere, mele e la frutta secca; quest’ultima è una vera fonte di energia. Questi frutti possono essere utilizzati anche per delle ottime conserve, come la marmellata di arancia o di kiwi.

La nostra ricetta con la frutta di febbraio: la marmellata di kiwi

Per realizzare la ricetta vi serviranno: un chilo di kiwi; 400 grammi di zucchero; 1 mela grattugiata; 1 cucchiaio di succo di limone. Innanzitutto prendete i kiwi e sbucciateli, poi tagliateli a fettine. Dopodiché, metteteli in una casseruola, aggiungendo lo zucchero, la mela grattugiata e il limone e cuocete e fiamma bassa. Continuate a mescolare il tutto fino a quando non saranno morbidi. Poi recuperate la polpa dei kiwi passandola nel passaverdura. Filtrate il tutto aiutandovi con un colino e mettete di nuovo a cucinare. Procedete ancora a mescolare fino a quando la marmellata non rimane sul cucchiaio senza scivolare via. Poi versatela nei vasetti di vetro sterilizzati. Richiudete la marmellata e mettete a testa in giù in modo da creare il sottovuoto. Conservate in un luogo fresco.

Febbraio: la verdura del mese

L’orto mette a disposizione diverse varietà di verdure, tutte eccezionali. Alimenti quali i cavoli, le rape e i broccoli, per esempio, hanno un grande potere antiossidante e ci aiutano contro i malanni di stagioni. Mentre, se volete depurarvi in modo naturale, allora, potete consumare la cicoria. Si tratta di un alimento ricco di acqua e dunque risulta ottimo per depurare il vostro organismo senza ricorrere a prodotti particolari.

Carciofi

Carciofi

La barbabietola, altro prodotto disponibile in questo mese, aiuta ad eliminare le tossine in eccesso dal nostro organismo; senza dubbio, un valido aiuto per la circolazione. Ottimi sia crudi che cotti, i finocchi sono sani e leggeri e noti per le loro proprietà depurative e digestive. Anche i carciofi e i cardi sono ottimi per depurarvi. Le bietole, invece, hanno un alto contenuto di vitamine, fibre, acido folico e sali minerali. Ricordiamo che l’acido folico è molto importante per le donne in stato di gravidanza. Non vi resta quindi che riempire il vostro carrello con questi fantastici prodotti che ci regala la terra.

Febbraio, quale frutta e verdura mettere nel carrello della spesa? ultima modifica: 2020-02-20T07:39:50+01:00 da Cristina Scevola

Commenti

To Top